Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Amministratore di condominio: nuove regole

È diventata operativa la nuova riforma del Condominio che andrà a modificare le abitudini di moltissimi italiani. Sono almeno 25 i milioni di persone che vivono all’interno di condomini nel territorio italiano, le modifiche toccheranno direttamente 320 mila amministratori.

Il regolamento risulta in vigore dal 18 giugno 2013, prevede che il ruolo di amministratore condominiale deve essere ricoperto da una persona che abbia almeno la licenza di scuola media superiore. Quali sono i palazzi che possono essere esentati dall’avere una persona che si occupa di amministrazione? Rispetto alla veccia normativa comprendeva tutti i palazzi con 4 condomini, mentre la nuova legge prevede che la quantità passi ad 8 condomini.

Inoltre da oggi per nominare il nuovo amministrazione, sarà necessario che l’intera amministrazione sia pronta a raggiungere il quorum minimo che deve essere di cinquecento millesimi e la maggioranza dei partecipanti all’assemblea. Se non si riuscirà a nominare l’amministratore, il compito spetterà al tribunale .

Pare che la durata dell’incarico sia di almeno due anni, ma il rinnovo automatico non scatterà successivamente. Ovviamente il procedimento dovrà essere eseguito con le dimissioni del vecchio amministratore e con la nomina di quello nuovo.

L’amministratore per svolgere appieno le sue funzioni, deve avere il pieno godimento dei diritti civili, non deve essere stato condannato per reati contro l’amministrazione pubblica e non avere a carico alcun reato che abbia una pena prevista da due a cinque anni.

Difficile capire la normativa relativa al compenso. Sarà innanzitutto richiesta da parte dell’Amministratore la possibilità di farsi pagare per lavori straordinari di lunga durante e non spetta invece il pagamento per la partecipazione alle riunioni condominiali.

Insomma, la riforma del condominio non dovrà far altro che modificare e complicare la vita di tutte le persone che vivono in condominio.

Anche voi vivete in condominio? State sempre aggiornati perchè le normative cambiano frequentemente

Amministratore

Nuove regole per gli amministratori di condominio


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito