Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Acquista visibilità editando contenuti!
(Agg. 10 Settembre 2020),

Affitti brevi: la guida completa

Gli affitti brevi rappresentano una vera e propria opportunità per guadagnare facilmente dai propri investimenti immobiliari. La cosa che davvero attira sempre più gente è il fatto di poter far fruttare una casa non utilizzata senza avere particolari noie. Il punto principale di questo aspetto sta nel fatto che è possibile avere dei clienti non solo dai turisti ma anche da coloro che effettuano viaggi di lavoro. Il nostro paese da sempre attira un gran numero di turisti sia per la bellezza unica del suo territorio sia per la grandissima quantità di opere d'arte. Nel corso degli ultimi anni c'è stata una vera e propria corsa all'oro arrivando ad un aumento annuo molto elevato creando delle prospettive molto importanti per molte persone. Il problema è rappresentato dal fatto che il mondo sta affrontando le conseguenze dell'infezione da covid-19 che sta mettendo a dura prova le istituzioni e la stessa società italiana. Ciò significa che per ora è molto difficile nonché poco consigliato fare viaggi di lavoro ed ancor meno di piacere. Quindi non si sa ancora quanto durerà l'influenza ma per ora queste particolari attività stanno vivendo un periodo per niente positivo. In sostanza si parla di pubblicare l'annuncio del proprio appartamento nella famosa piattaforma per gli affitti AirBnB ed il gioco è fatto. Ma è tutto oro ciò che riluce? Probabilmente ci sono dei punti forti ma anche altri che potrebbero nascondere delle criticità non da poco conto. Per cercare di fare chiarezza abbiamo deciso di creare questa guida in modo da far avvicinare a questa opportunità di guadagno con le dovute attenzioni.

Ma quali sono le strade che devono essere prese per entrare nel meraviglioso mondo degli affitti brevi?

Avere a disposizione un appartamento e cercare di farlo fruttare al posto di lasciarlo inutilizzato è una scelta decisamente saggia ma vi sono delle problematiche abbastanza serie che devono essere presi in grande considerazione per non rischiare di trovarsi con spese anche abbastanza onerose. In primo luogo bisogna tenere presente che l'iscrizione alla piattaforma online inoltre vi sono costi anche per i servizi di pagamento necessari per rendere la propria attività realmente in grado di produrre guadagni, le banche in effetti impongono una serie di , infine bisogna tenere in conto la tassa di soggiorno e la cedolare secca del 21%. La seconda strada è quella di portare avanti questa attività da soli andando però incontro ad una serie di incombenze non da poco. Infatti si devono mettere in conto non solo le ore per inserire online l'appartamento ma anche il rapporto con gli utenti. E' possibile che vi siano delle recensioni negative alle quali si deve rispondere o comunque mantenere i contatti non solo con chi ha già avuto modo di conoscere la struttura ma anche per coloro che chiedono informazioni e che vogliono procedere con la registrazione. Poi c'è la necessità di creare campagne online in modo che gli interessati possono accedere più velocemente al proprio appartamento. Infine c'è il problema delle tasse che devono essere seguite con molta attenzione per non rischiare di incappare in sanzioni di vario tipo.

Il rendimento stimato è uguale in qualsiasi luogo si trova l'appartamento?

Come spesso abbiamo sottolineato in questa sede, le tariffe degli affitti brevi e normali non sono un elemento invariabile perché vi sono alcuni elementi che possono influire anche pesantemente sulla propria abitazione. Vi sono alcune località che più di altre, anche nella stessa città, riescono ad offrire delle differenti prestazioni in termini di affitti. Si deve quindi tenere presente che un'abitazione in una determinata città porta ad una serie di migliori opportunità rispetto ad altre. Molto spesso le quotazioni immobiliari sono differenti in base a luoghi d'importanza oppure a località particolari che offrono, per esempio, un mare particolarmente bello e pulito oppure una tra le grandi città italiane. Inoltre un punto importante è la stagionalità poiché per ogni periodo dell'anno, estate ed inverno soprattutto, vi sono delle differenti necessità che vanno naturalmente ad impattare sui guadagni. Altri punti che possono portare ad una serie di elementi propri dell'abitazione come, per esempio, lo stato architettonico dell'immobile si potrebbe quindi sfruttare i vari bonus che lo Stato mette a disposizione per la ristrutturazione. Una casa molto ben tenuta riesce ad attirare di più il cliente poiché lo stesso si deve trovare come a casa propria. Si può pensare al fatto di mettere allestire l'immobile con mobili di un certo livello ed una serie di servizi molto utili per coloro che ci andranno ad abitare. Si deve quindi prendere in considerazione tutti gli elementi molto importanti per gli utenti.


Quali sono le tendenze mercato immobiliare italiano per il 2020?