Altezza piani cucina: le giuste misure per cucinare comodamente.

La preparazione di un pasto è influenzata molto dalla cucina in cui si prepara; la disposizione degli elettrodomestici, l'altezza dei piani della cucina, la comodità dei piani d'appoggio, sono tutti fattori che influenzano il rapporto che abbiamo con essa; più saremo comodi e a nostro agio nella cucina più sentiremo la voglia di starci e di dedicarci alla preparazione di ricette e pasti.

Se stai per ristrutturare una cucina o stai per comprarne una nuova è il caso di valutare attentamente prima di procedere con l'acquisto e cadere in alcuni errori.

Per questo motivo è giusto soffermarsi sullo stile, sulla scelta degli giusti elettrodomestici, sui punti luce ma altrettanto importante è l'altezza piani cucina. Per utilizzare bene tutti gli spazi dovremmo scegliere un altezza che ci faccia stare comodi, quindi evitare piani troppo alti ch ci costringerebbe a stare con la schiena curvata o troppo alti, dove saremmo costretti a lavorare in punta di piedi.

Per arrivare alla giusta altezza dei piani cucina avremmo delle variabili da poter sfruttare: lo zoccolo, il mobile ed infine il top cucina. Vediamo le varie misure proposte sul commercio.

Misure mobili Cucina

Per arrivare alla giusta altezza dei piani cucina avremmo delle variabili da poter sfruttare: lo zoccolo, il mobile base ed infine il top cucina. Vediamo le varie misure proposte sul commercio.

La misura del mobile base solitamente è standard per tutte le cucine e misura 72 cm. Fanno eccezione i mobili delle cucine moderne che arrivano anche a 78 cm di altezza.

L' altezza dello zoccolo invece è molto personale e serve a rendere la propria cucina su misura: può partire da 6 cm fino ad arrivare a 15 cm di altezza. In questo modo si può andare a modificare l'altezza del piano di cucina per portarlo all'altezza desiderata.

Esistono anche mobili base sospesi, ancorati al muro, in quel caso nel momento del montaggio bisognerà stabilire a quale altezza fissare il mobile; prendetevi tutto il tempo per decidere poichè sarà una scelta importante da cui sarà difficile tornare indietro.

Infine l'altezza del top cucina: in linea generale si parte da 1,2 cm fino a soluzioni che arrivano a 9 cm. Solitamente nelle cucine tradizionali si utilizza un top che varia dai 3 ai 5 cm, ma si può dare un tono originale alla struttura della cucina utilizzando top ultra sottili o molto spessi, ricordandosi però che si andrà a modificare ulteriormente l'altezza dei piani cucina.

Misure pensili cucina

La prima cosa da considerare sono le normative per il fissaggio della cappa; infatti per legge la cappa bisogna fissarla a 65 cm dal piano cottura, anche se ad oggi le cappe di nuova generazione hanno un aspirazione migliore e potrebbero prevedere misure diverse, quindi nel caso chiedete all' azienda dove avete deciso di acquistare la vostra cucina o solitamente è scritto sul libretto di istruzioni.

Detto ciò se si opta per una cappa ancorata ai pensili saremo costretti a fissare i pensili cucina con una misura tra i 50 e i 60 cm dal piano cottura, altrimenti si può pensare di inserire una cappa ancorata al soffitto e disporre i pensili più in basso o più in alto. Se disponiamo di un piano cottura molto profondo potremmo pensare di rendere la cucina molto ergonomica montando i pensili a poca distanza dal piano, permettendovi di avere gli sportelli proprio davanti a voi o creando delle forme sfalzate con i pensili.

In questa foto i pensili sono disposti a scaletta.

Qual è l'altezza piani cucina adatta a me?

Come abbiamo detto prima l'altezza della cucina deve essere idonea a chi la utilizza permettendogli di cucinare senza curvare la schiena, senza doversi mettere in punta di piedi e permettendoti di assumere una posizione dritta e confortevole.

Ovviamente la proporzione è direttamente proporzionale, più una persona è di statura alta più dovrà scegliere una cucina alta o viceversa. Vediamo delle possibili opzioni:

statura tra i 150 cm e i 164 cm altezza ideale piano cucina tra gli 82 e gli 88 cm;
statura tra i 165 cm e i 179 cm altezza piano cucina tra gli 89 cm e i 95 cm;
statura oltre i 180 cm altezza ideale piano di lavoro tra i 96 e i 102 cm.

Queste altezze dei piani cucina le possiamo modellare attraverso lo zoccolo e il top, e in misure diverse dei mobili base avendo così infinite possibilità di combinazione.

Ad esempio considerando la statura media di una persona di 170 cm, il piano dovrebbe essere alto idealmente circa 90 cm da terra, sommando l'altezza della cassa, dello zoccolo e del top; quindi scegliendo un mobile base di 78 cm potremmo aggiungere un top di 5 cm e lo zoccolo di 7 cm, per arrivare alla giusta misura ergonomica adatta alla persona.

Possibili fattori esterni

In realtà, possono esserci altri fattori che ci "costringerebbero" a scegliere misure diverse; se ad esempio viviamo in una casa dove più persone si dedicano alla cucina ma sono di diverse stature, dovremmo andare alla ricerca del giusto compromesso permettendo ad entrambi di utilizzare comodamente la cucina; ma solitamente il problema che si pone di fronte a tante situazioni è quella dell' altezza delle finestre. Infatti se la posizione delle prese della corrente o degli scarichi idrici sono facilmente risolvibili, nel caso delle finestre il discorso potrebbe diventare problematico e ci costringerà a dover adattarci a delle altezze diverse.

Cucina con finestra