Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Acquista visibilità editando contenuti!
(Agg. 10 Settembre 2020),

Crowdfunding immobiliare:cos'è e come adoperarlo

Il crowdfunding immobiliare rappresenta una grande opportunità per rendere democratico un settore che per molti versi non è per tutti visto che per poter accedere a questo mercato è necessario avere molto denaro e conoscenze abbastanza approfondite riguardo l’economia e la situazione politica del paese in cui si va ad operare. È necessario tenere presente che questo tipo di investimento è già una vera e propria realtà ed è possibile grazie alla piattaforma online Housers. Come vedremo tra poco è possibile investire denaro, da un minimo di 50 euro, per partecipare ad uno dei molti progetti edili in Italia e Spagna anche se il progetto sta per ingrandirsi ed interessare altre nazioni come il Portogallo. E’ inoltre importante tenere presente che questo tipo di investimento ha un margine di rischio ma esso è davvero molto ridotto per due fondamentali motivi: il basso investimento minimo iniziale e la possibilità di investire su qualcosa di reale che andrà a formare le plusvalenze e gli interessi.

Come si comincia ad investire nella piattaforma di Housers?

Non è per niente difficile cominciare da subito ad investire sui progetti proposti da questa interessante piattaforma. In primo luogo è necessario iscriversi, ci vorranno solo pochi minuti, quindi sarà necessario creare il proprio profilo andando ad inserire informazioni in grado di poter operare da subito quindi i dati della carta d’identità e quelli per i pagamenti, naturalmente conservati con le più moderne e sicure tecnologie per la difesa dei dati personali. A questo punto bisognerà attivare il proprio conto e cominciare ad investire. È possibile muovere capitali con due modalità:

Quali sono le opportunità di investimento con il crowdfunding immobiliare?

La piattaforma online mette a disposizione una serie di interessanti opportunità in modo da poter andare incontro a tutte le esigenze quindi sia a coloro che vogliono avere un ritorno veloce del proprio investimento sia per coloro che invece preferiscono avere una cifra che cresce nel tempo ed ottenere dopo qualche anno una bella cifra per poi continuare ad investire oppure prelevarli. Inoltre sarà possibile liquidare gli investimenti in qualsiasi momento anche se dipende dal tipo di investimento scelto. È possibile, in base alle opzioni scelte, rivendere le proprie quote tramite il marketplace, nel caso di investimento di lunga durata, o nei canali diretti verso i promotori dell’investimento. Vediamo quindi nello specifico quali sono i piani d’investimento proposti:

Come ottenere il massimo da un investimento di questo tipo in modo da poter rendere il proprio investimento il più sicuro possibile

Anche nel crowdfunding immobiliare a diversificazione dell’investimento è probabilmente la scelta più indicata per non rischiare di perdere tutto il denaro. Quindi cercare soluzioni non solo in differenti città ma anche in quartieri differenti. Il problema, come abbiamo visto per il mercato immobiliare londinese, sta nel fatto che alcuni quartieri di una stessa città possono perdere valore o rivalutarsi. Ciò accade per motivi interni alla città ma anche per problematiche inerenti la politica nazionale ed internazionale. In questa guida abbiamo citato Housers perché ad ora è la prima piattaforma online che porta a queste possibilità di investimento. Attualmente è possibile investire in alcune città spagnole, portoghesi ed italiane anche se molto probabilmente si diffonderà in altre nazioni.


Mercato immobiliare montenegrino: è una scelta sicura?