Cucine lineari 4 metri: costo, idee e consigli

La cucina è tornato ad essere uno degli ambienti più vissuti dell’intera abitazione, cuore della casta dove ci si riunisce quotidianamente. Proprio per questo motivo deve essere uno spazio funzionale e ben progettato in grado offrire il massimo comfort e la massima praticità. La cucina ovviamente andrebbe scelta su misura, ma se avete sufficiente spazio a disposizione, la soluzione ideale potrebbe essere quella delle cucina lineari 4 metri. La cucina lineare è una scelta che soddisfa il senso estetico dell’ambiente perché è particolarmente imponente da un punto di vista visivo ed è estremamente pratica che consente di avere a disposizione sufficienti spazi di appoggio ed estrema facilità nei movimenti. Quindi, se avete sufficiente spazio a disposizione, la cucina lineare e componibile, è la scelta migliore (i costi di ristrutturazione della cucina)

Cucine lineari 4 metri, perché

Se state pensando di ristrutturare la cucina e se siete così fortunati da avere sufficiente spazio a disposizione, potreste optare per una cucina cucina lineare 4 metri e componibile: si tratta di una cucina che unisce alla funzionalità il valore estetico, che garantisce di avere a disposizione piani d’appoggio molto ampi e regala facilità nei movimenti. Indubbiamente poi è particolarmente bella da vedere. Il modello lineare della cucina adatto per uno spazio lungo e stretto da arredare dove la cucina ben si integra con la zona living. È perfetta anche per le stanze ampie dove integrare la zona living, ma potrebbe anche schermata con le porte scorrevoli o a libro per dividere gli spazi. La cucina lineare consente di poter arredare una sola parete personalizzando lo spazio. Prima di poter scegliere i vantaggi e la funzionalità della cucina lineare è anche necessario prendere in considerazione alcuni aspetti specifici. Valutate quindi lo spazio in altezza da utilizzare per gli spazi contenitori e i pensili, ricordate di illuminare una stanza ampia con diversi punti luce perché un solo lampadario potrebbe essere insufficiente per una cucina lineare.

I vantaggi

Le cucine lineari 4 metri sono perfette per chi ama il design moderno e minimalista che si presta ad ottimizzare gli spazi. Ma presentano anche una serie di numerosi vantaggi:

  • Consente di poter sfruttate l’unica parete lunga e disponibile per arredare la cucina
  • Consente di arredare con cura gli ambienti stretti e lunghi consentendo di avere un comodo Iano da lavoro
  • Consente di arredare l’angolo cottura in un living favorendo la facilità dei movimenti della persona in cucina
  • Creare una cucina lineare anche di dimensioni inferiori ai quattro metri aggiungendo frigorifero, lavello a due vasche, lavastoviglie, forno e piano cottura.

Ricordate che nonostante la cucina lineare sia pensata per essere utilizzata da una sola persona alla volta proprio perché consente spostamenti su una sola traiettoria, è anche vero che una cucina di quattro metri consente anche la presenza di due persone contemporaneamente naturalmente con compiti divisi in cucina in base ai flussi di lavoro. Sono proprio i flussi di lavoro a migliorare i movimenti: ecco allora che è necessario disporre la cucina con criterio inserendo prima la zona lavaggio, poi la zona di preparazione, poi la zona di cottura e l’area dedicata alla conservazione.

Idee per le cucine lineari 4 metri

Ricordate che fra i vantaggi delle cucine lineari c’è sicuramente il fatto di ottenere un effetto finale armonioso e luminoso con la possibilità di integrare tutti i mobili in uno solo: inoltre le cucine lineari offrono il massimo della personalizzazione come composizione, materiali e finiture dato che sono componibili. È anche possibile scegliere fra diversi stili, dal classico al contemporaneo al moderno. Esistono infatti diverse tipologie di cucine lineari 4 metri disposte su un’unica parete. Le cucine lineari vere e proprie si strutturano su una stessa e unica parte. Ma ci sono anche delle cucine lineari con il piano snack finale che quindi ampliano le potenzialità dell’arredo dello spazio aumentandolo al tempo stesso. Ci sono poi le cucine lineari che presentano anche un tavolo finale per integrare al meglio la zona pranzo nella stessa stanza. tavolo finale per rendere compatta la soluzione, completa di zona pranzo. Ulteriore variazione delle cucine lineari sono le cucine lineari doppie dove le aree di lavoro, il lavello e la zona cottura sono collocate su una sola parte mentre sulla parte opposta si trovano la dispensa, il frigorifero e i forni. Se volete mantenere la massima pulizia possibile nella cucina lineare da quattro metri, potrete scegliere dei frigoriferi bassi che andranno inseriti sotto il piano di lavoro, a filo con gli altri elettrodomestici. Naturalmente si potrà optare per i piani a induzione. Ricordate che dovrà essere scelta prima a collocazione degli elettrodomestici, frigorifero, forno e lavastoviglie in base alle prese e agli attacchi dell’impianto idraulico e poi scegliere i diversi elementi d’arredo, dalle colonne oppure armadietti con mensole o con cassetti per riporre gli oggetti, alle mensole. Scegliete poi i lavelli, a vasca singola o doppia, magari oggetti a incasso come sgocciolatoi, taglieri di legno o cestelli per le verdure per eliminare la profondità. Scegliete anche la cappa o se non fosse possibile, assicuratevi che ci sia una finestra, anche non eccessivamente grande, per lasciar fuoriuscire fumi e odori. Se non riuscite ad inserire la cappa potreste sfruttare lo spazio aggiungendo delle mensole di varie altezze.

Costi delle cucine lineari 4 metri

Ma quando costa una cucina lineare di 4 metri? I prezzi non solo esattamente economici, ma ovviamente tutto dipende anche da diversi variabili, le dimensioni della cucina, i materiali scelti, la fasci degli elettrodomestici, i materiali e le finiture. Le cucine lineari 4 metri presentano un prezzo base che va dai 2500 euro in su, ma i prezzi tendono rapidamente a salire anche a 5000 euro cambiando i materiali delle ante, dei materiali dei piani, della fascia degli elettrodomestici. Ricordate che generalmente viene richiesto il 10% del valore della cucina per poterla bloccare, ma ricordate anche che adesso è anche più facile trovare delle buona cucine lineari in virtù della grande distribuzione. Una cucina lineare in offerta consente un risparmio anche del 30% del prezzo di listino.