Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Acquista visibilità editando contenuti!
(Agg. 18 Maggio 2021),

Mercato immobiliare: il valore degli edifici sostenibili

Il mercato immobiliare si sta riprendendo sempre di più e le previsioni per i mesi successivi infatti sono abbastanza positive, soprattutto quelle relative al periodo estivo, che sarà ricco di riaperture. Una novità molto importante però che riguarda il settore immobiliare concerne il forte aumento del valore degli immobili che possiedono la certificazione LEED o che comunque rientrano nella categoria degli edifici sostenibili. Questo potrebbe portare a un forte aumento dell’acquisto di case e anche dell’affitto di immobili di questa tipologia, ma non solo.

Mercato immobiliare: il valore degli edifici sostenibili è più elevato rispetto a quelli non sostenibili

Il mercato immobiliare si compone sempre di più di edifici sostenibili e fanno parte di questa categoria non solo quelli che vengono costruiti ex novo basandosi su tutte le caratteristiche della sostenibilità, ma anche quelli che vengono modificati, in vista di un maggiore apporto sostenibile.

Negli ultimi anni immobili del genere hanno aumentato sempre di più il loro valore e oggi a quanto pare, tale fattore si sta diffondendo sempre di più. L’importanza della sostenibilità infatti è sempre più diffusa ed è per questo che aumenta anche la richiesta di case di questo tipo.

È molto importante in questo caso parlare della certificazione LEED, per capire perché il valore degli immobili sostenibili sia più alto rispetto a quelli non ecosostenibili.

La certificazione in questione può essere applicata sia agli immobili di tipo commerciale, sia a quelli che rientrano all’interno del settore residenziale. Se un edificio possiede la LEED, allora significa che è in possesso di determinati requisiti, che rientrano tra quelli del risparmio idrico ed energetico, del risparmio delle emissioni di CO2, ma non solo. Vuol dire anche infatti che tali immobili avranno materiali sostenibili e in grado di rispettare l’ambiente esterno.

La certificazione LEED è stata ideata dalla USGBC, sigla che indica il U.S. Green Building Council, che ha anche stabilito quattro livelli differenti per il certificato in questione. Tra questi, il livello base, il livello oro, il livello argento e quello platino.

Più il livello è alto, e più il valore immobiliare sarà alto, quindi acquistare un immobile del genere, potrebbe anche garantire un buon investimento. Per la precisione, in media si stima che una casa o altro tipo di edificio che possiede la certificazione LEED, potrebbe avere un valore che aumenta tra il 7 e l’11% rispetto a un immobile che non la possiede. Ovviamente questo valore può cambiare a seconda di diversi fattori ed è per questo che quando è necessario valutare un immobile, occorre sempre rivolgersi a un esperto, che sarà l’unico in grado di dare un’indicazione realmente attendibile. Questo però non è tutto.

Il valore degli immobili sostenibili è più alto rispetto ad altri immobili: ecco perché

Il valore degli immobili sostenibili è alto e proprio per questo, sempre più persone richiedono lavori di ristrutturazione all’interno della loro proprietà, per poi affittarla.

Anche per gli affitti infatti, il valore diventa più alto e di conseguenza un affitto per un edificio sostenibile potrebbe arrivare a costare di più, rispetto ad uno per un immobile che non fa parte della stessa categoria.

Il valore in questione è più alto anche perché tutti gli edifici sostenibili possiedono numerosi vantaggi. Tra questi, la possibilità di risparmiare sugli interventi di manutenzione. Un edificio green infatti può durare a lungo nel tempo e tra l’altro, determinati materiali ecosostenibili potrebbero appunto rimandare di gran lunga la manutenzione.

Oltre a questo, il risparmio potrebbe riguardare anche le spese energetiche, quindi quelle concernenti i consumi di energia elettrica, ma anche di acqua. Questo però non è tutto, perché il valore alto può essere determinato anche dall’elevata salubrità di un edificio sostenibile. Non è un caso infatti che questa tipologia sia sempre più richiesta sul mercato immobiliare. La motivazione principale risiede proprio nel fatto che chi possiede un immobile sostenibile avrà meno problematiche collegate ad allergie, dato che i materiali saranno sostenibili e dato che potranno garantire un miglioramento della qualità dell’aria, ma non solo.

La presenza di requisiti di ecosostenibilità permetterà anche una riduzione della diffusione di virus, in quanto il ricircolo dell’aria sarà più salutare. In un momento del genere, in cui il Covid è ancora presente, questo può essere un ulteriore aspetto positivo.

A tutto questo poi si aggiunge anche il fattore del rispetto per l’ambiente naturale: infatti molti materiali che vengono usati per l’edilizia green permettono di essere smaltiti molto più facilmente rispetto ad altri. Proprio per tutti questi motivi, il valore degli edifici sostenibili aumenta e il mercato immobiliare sta anche vedendo una crescita della richiesta di acquisto di edifici ecosostenibili.

Il mercato immobiliare e i suoi cambiamenti

Nel corso degli ultimi anni, il mercato immobiliare ha visto un forte aumento della richiesta degli edifici sostenibili, ma a quanto pare tale richiesta potrebbe aumentare ancora di più. Dato che la pandemia ha aumentato anche la necessità di avere ambienti più salutari possibili, anche questo elemento potrebbe aumentare la domanda di case del genere, ma non solo.

Questa tipologia di abitazioni potrebbe essere sempre più diffusa anche perché lo scopo mondiale è quello di provvedere sempre di più ad aumentare il livello di attenzione per il rispetto ambientale e climatico. Questo è molto importante, anche perché questo tipo di approccio si sta diffondendo sempre di più e aumenta la necessità di vivere in una casa sicura, salutare e che nello stesso tempo permette anche di vedere una diminuzione delle spese da dover sostenere. Il mercato immobiliare green è molto particolare, proprio perché presenta edifici sostenibili realizzati ex novo, ma anche tanti edifici che invece vengono modificati, per entrare a far parte di questa categoria. Tra questi ultimi, ci sono immobili che a volte non devono subire modifiche eccessive, per diventare sostenibili. Altri invece, soprattutto quelli che presentano impianti vecchi, dovrebbero essere modificati in modo più profondo. Nonostante le spese iniziali per lavori del genere, in realtà il proprietario poi potrebbe veder crescere sia i vantaggi derivanti dalla scelta di un edificio sostenibile, sia veder crescere il valore del suo immobile. Investire su edifici ecosostenibili infatti potrebbe essere una mosa vincente, anche se ovviamente, prima di fare passi del genere, occorrerà valutare attentamente ogni singolo dettaglio.


L'EDILIZIA GREEN AUMENTA IL VALORE DEGLI IMMOBILI