Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Acquista visibilità editando contenuti!
(Agg. 26 Luglio 2021),

Toscana: prestiti ai lavoratori in difficoltà

Grazie a un accordo sottoscritto dalla Regione Toscana con undici banche o gruppi bancari operanti sul territorio, è stato istituito un fondo annuo di 5 milioni di euro per la durata di tre anni, che aiuterà migliaia di lavoratori e lavoratrici toscani a superare questa grave fase di difficoltà economica, consentendo a chi da mesi non riceve uno stipendio di poter accedere a un prestito personale di 3.000 euro con cui fronteggiare le necessità più impellenti.

I maggiori destinatari dell'intervento saranno lavoratori e lavoratrici dipendenti, residenti in Toscana, che da almeno due mesi non ricevono lo stipendio o che sono in attesa di percepire gli ammortizzatori sociali. Saranno privilegiate le famiglie monoreddito o in cui entrambi i coniugi sono nella stessa situazione. Come già accennato, la misura prevede un prestito di 3.000 euro che sarà erogato in un un'unica soluzione e che potrà essere restituito in 36 mesi, con una rateazione mensile.

Il ruolo della Regione Toscana nell’accordo consiste da una parte nel dare una garanzia totale sul prestito, e dall'altra, attraverso Fidi Toscana, nel coprire integralmente il costo degli interessi che saranno fissati nella misura del 4% nominale annuo. Sarà Fidi Toscana a erogare al lavoratore il corrispettivo degli interessi entro trenta giorni dall'erogazione del finanziamento garantito. E dato che, nel primo anno, il lavoratore sarà tenuto a restituire esclusivamente gli interessi, l'intervento della Regione gli consentirà di iniziare a restituire il prestito di fatto a partire dal tredicesimo mese.

Il fondo di 5 milioni di euro annui stanziato dalla Regione, destinato in parte al pagamento degli interessi ed in parte alle garanzie, permetterà di attivare prestiti cinque volte superiori: questo consentirà nell'arco triennale in cui si articolerà questa misura di poter concedere oltre 15.000 prestiti.

Finalmente un iniziativa utile per i cittadini, non è molto ma è sempre un piccolo aiuto.

E' risaputo che la Toscana è una delle regioni migliori per l'arte, il buon cibo e i luoghi incantati dell'Italia. Oltre ai luoghi suggestivi, l'arte di Firenze e le costiere non meno belle di quelle del sud, la Toscana sta passando un momento difficile, come in tutta l'Italia, dove se da una parte troviamo le più belle case lussuose toscane, dall'altra ci sono famiglie in difficoltà che la Regione non si è tirata indietro nel sostenerle.


Prestiti dedicati ai giovani a confronto