Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Architetto Anna Civita Pieretti

Comprare una casa o affittarla?

Gli immobili restano un buon investimento

Gli italiani hanno sempre avuto un’alta propensione all’acquisto del mattone , nonostante la crisi degli ultimi anni, ed ancora oggi, considerano l’immobile un buon investimento ; come dimostrano molte statistiche e indagini pubblicate .

A supportare tale propensione poi il crollo del costo del denaro e del rendimento degli investimenti finanziari cosidetti “sicuri” .

Quindi oggi , più che in passato ,non si lascia adito a dubbi : la risposta è comprare!

Ma l’acquisto di un immobile, per essre un acquisto "tranquillo", presuppone che si abbia un capitale iniziale a disposizione che copra almeno il 20% del valore dell’immobile stesso e le spese accessorie legate all’acquisto.

Mentre , se si sceglie l’affitto basta un capitale ridotto sufficiente a coprire le spese relative al deposito cauzionale richiesto e le spese legate alla stipula del contratto di locazione e all’allaccio o voltura delle utenze .

I buoni motivi per Acquistare casa

Sicurezza e stabilità sono le prime ragioni, soprattutto se si acquista la prima casa; in tal caso caso si si ha un basso rischio e un rendimento annuo lordo intorno al 4,7%; altresì, in questo periodo storico i prezzi e tassi sono in netto ribasso e no tasse sulla prima casa. Inoltre si ha la Garanzia della Rivalutazione del capitale investito, sia che lo si utilizzi per se e sia che si decida di affittarlo, l’immobile è sempre un buon investimento in termini di rivalutazione del capitale. Dal 1998 ad oggi, nonostante il lungo periodo di crisi , il valore delle case ha registrato un incremento nominale medio del 35%, percentuale superabile se si mira bene l’investimento, ossia si acquista un immobile in buono stato, in zone centrali e ben servite, soprattutto nella grandi città .

In quasto periodo storico di sicuro interesse è cogliere le occasioni presenti sul mercato, infatti dopo anni di ribassi di prezzo, in questo momento, si possono trovare immobili a prezzi minimi . Inoltre si sta registrando una maggiore propensione delle banche ad erogare mutuo e i tassi sono molto convenienti.


Da non porre in secondo piano la possibiltà di Personalizzare la propria casa. Anche la possibilità di poter personalizzare è sicuramente un punto a favore dell’acquisto, aspetto che viene sostenuto anche economicamente , grazie agli incentivi fiscali sulle ristrutturazioni e riqualificazioni energetiche.

Infine, a favore dell'acquisto, il possibile lascito agli eredi . Lla casa di proprietà è un’eredità per i figli, oppure la garanzia per un futuro più agiato per la famiglia.

Andare in affitto

Questa scelta potrebbe essere dettata da una precisa volontà, se non da una necessità, soprattutto quando non si ha un capitale iniziale a disposizione o non si hanno le caratteristiche reddituali per accedere ad un mutuo.

Se si ipotizzasse che si abbiano comunque i requisiti per acquistare casa i motivi che possono indurre a scegliere l’affitto sono pochi:

Vantaggioso Acquistare

Resta così di sicuro vantaggio economico investire nell’acquisto di un immobile; questo purché si verifichino diverse condizioni: la prima è che si abbia una quota del capitale necessario a comprare, almeno il 20% del valore dell’abitazione; la seconda è che se si ha bisogno comunque di un mutuo, che si abbia un reddito che consenta l’erogazione del prestito; infine, che si sia intenzionati a mantenere l’immobile per un lungo/medio periodo per l’ammortamento dei costi iniziali dell’erogazione del mutuo e delle spese accessorie .

Così se si ha un capitale adeguato che finanzi una percentuale sufficientemente ampia del mutuo e riuscendo ad accedere ad un mutuo a tasso fisso, che garantisca la certezza della spesa e confrontando la rata del mutuo con quella del canone di affitto; nel caso in cui la stessa è di molto vicina a quella del canone, è di tutta evidenza che si arrivi alla conclusione che l’acquisto è consigliabile.

Comprare una casa o affittarla?

Rendimenti immobiliari, analisi positive per Tecnocasa


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito