Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Confedilizia e la Festa del Condominio

Il 28 settembre si è celebrata in Italia la decima Festa del Condominio, promossa da Confedilizia. L’associazione ha voluto approfittare della occasione per sondare il terreno sullo stato di salute dei nostri condomini, al fine di intervenire sui motivi che risultano essere la principale causa di problemi nel palazzo e per monitorare il modo in cui gli italiani vivono il rapporto con gli amministratori, che sono stati protagonisti, come sappiamo, di recente, della riforma dei loro ruoli.

Secondo Confedilizia, nei condomini dovrebbe esserci, per tutti gli abitanti, uno stato di convivenza civile, solo ed unicamente in questo modo si potranno affrontare con serenità tutte le questioni economiche che potrebbero essere poste.

L’organizzazione, nel fornire questo annuncio ha, inoltre, menzionato alcune banali liti di condominio che però hanno portato a conseguenze dal carattere drammatico. Astio che è durato per anni, telegiornali che spesso parlano di notizie di cronaca nera dove semplici liti si trasformano in omicidi dolosi o colposi.

Confedilizia ha dato un quadro netto di un’Italia divisa in due con dei casi di condomini in cui si organizzano pasti comuni e dove le riunioni diventano dei piacevoli incontri fra amici e altri in cui si litiga per ogni cosa e ci si fa la guerra a colpi di cause penali e civili.

I risultati del test non sono stati così scontati. Spesso le cause che generano malessere tra gli abitanti di un condominio nel palazzo sono dovute a motivi banali. Ad esempio come si stendono le lenzuola, come si cammina con i tacchi, qual è l’orario in cui usare l’aspirapolvere, ed altre situazioni. Ad esempio il 24 settembre c’è stata una sentenza avente ad oggetto una controversia condominiale, in cui, per fare un dispetto alla propria vicina, una signora lavava le scale con prodotti che sapevano le avrebbero provocato un’allergia.

Dovremmo imparare a convivere tutti insieme cercando di evitare discussioni per problemi banali, nei condomini spesso succede il contrario.

 
Festa del Condominio

Litisconsorzio e la tutela dei beni condominiali


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito