Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Edilizia che può diventare sociale

Non avete mai pensato al mondo dell'edilizia in veste Social? E' necessario ricordare che in Italia la situazione dell'edilizia sociale rispecchia quella economica e il fenomeno si sta facendo notare maggiormente al Nord, grazie soprattutto a Cariplo, Aler e altri enti che stanno facendo della Lombardia un caso esemplare; mentre al Sud (compresa Roma dove aumentano incessantemente le cause di sfratto e morosità) la social housing è ancora un’utopia, a causa della scarsità degli investimenti privati.

In merito al Fondo Investimenti per L'Abitare della Cassa Depositi, possiamo dire che è stata presa la decisione di procedere a un aumento del fondo a 2 miliardi di ero. La Lombardia si sta muovendo bene sotto questo aspetto e pensate che a Milano il progetto Abit@Giovani, che aveva come obiettivo quello di diventare la forma di edilizia sociale, sta ottenendo un grande successo.

Esso propone la forma più gettonata di edilizia sociale, ossia l’affitto con riscatto. Dopo otto anni di pagamento del canone di locazione, si firma la vendita dell’immobile, mediamente un trilocale di 70-75 metri quadrati. L’affitto ha un preso decisamente sotto la media delle case milanesi e si aggira intorno ai 500€.

Voi cosa ne pensate al riguardo? Fateci sapere le vostre idee inviando un commento

edilizia

Roma e la dismissione immobili


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito