Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Fiducia nel mercato immobiliare: si parte dal Nord Italia

Per far ripartire la fiducia del mercato immobiliare sapete da dove bisogna partire?? Dal Nord Italia. La conferma è stata rilasciata da un’indagine effettuata su oltre cinque mila utenti che hanno risposto ad alcune domande online.

Da questo documento è stato possibile valutare il settore immobiliare ha bisogno di una spinta davvero interessante che arriva direttamente dal mercato del Nord Italia. Pare che propri i cittadini dell’Italia settentrionale siano i più ottimisti di quelli del sud.

Infatti, nell’analisi è possibile trovare chi pensa che sia un buon momento per acquistare casa con una percentuale del 58% nel nord mentre al sud questa percentuale è decisamente più bassa. Le regioni del sud sull’argomento immobiliare sono molto più tiepidi e non caso la percentuale di ottimismo si ferma solo al 53%.

Ovviamente è facile intuire che questa difficoltà arriva a causa del brutto periodo che il Mezzogiorno sta vivendo da tempo. Infatti, se torna l’idea che sia un momento propizio per gli investimenti nel mattone sembra chiaro che vendere quel che si possiede sia una scelta poco felice: da un lato la difficoltà a trovare un acquirente, dall’altro il rischio di “svendere” pur di concludere le trattative.

Per questo per moltissime persone questo non è un buon momento per vendere casa. Nel 2012 pensavano in questo modo il 74% degli italiani e solo il 12 era contrario e al sud la situazione non è cambiata di molto, infatti, la maggior parte degli intervistati è convinta che sia necessario aspettare dodici mesi per vendere.

Speriamo ci sia una ripresa nei prossimi anni perchè la situazione attuale non è delle migliori.

mercato immobiliare

Seconda casa: Mutui in crescita


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito