Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Mirko

Regolare termostato: guida completa a questo dispositivo

Come regolare termostato per avere la temperatura ideale? Questa è una domanda molto importante perché una decisione del genere può avere risvolti anche abbastanza pesanti sull’ambiente, sul proprio portafoglio e sulla salute. Il riscaldamento domestico rappresenta un punto importante nel consumo di combustibili che va ad intaccare in modo considerevole l’ambiente. Decidere di controllare i consumi della propria abitazione significa poter adoperare in modo consapevole le risorse che abbiamo a disposizione. Ma consumare meno non è solo un ottimo metodo per rendere la propria abitazione ecosostenibile ma anche ottenere importanti risparmi sulla bolletta energetica. Per fortuna il mercato ci mette a disposizione un notevole numero di dispositivi e tecnologie in grado di avere il massimo controllo su tutti gli aspetti della nostra abitazione.

Non basta regolare termostato ma è necessario anche agire nella coibentazione dell’appartamento

Sicuramente eliminare gli sprechi significa apportare le giuste modifiche alla propria abitazione, qualora ve ne fosse il bisogno, in modo da diminuire in modo sostanziale la dispersione del calore. L’ isolamento termico racchiude una serie di tecniche pensate per rendere gli ambienti il più possibile isolati dal punto di vista termico. In questo caso quindi si va a parlare di una completa opera di ristrutturazione dell’appartamento andando ad intervenire non solo nelle parti esterne, le facciate, ma anche alla struttura che è a stretto contatto col mondo esterno o con la terra, il tetto ed il solaio. Esiste l’isolamento a cappotto e quello dell’intonaco termoisolante. Naturalmente il primo è il metodo in assoluto migliore perché va a creare una sorta di involucro dal mondo esterno. Purtroppo non è sempre possibile poter operare in questo modo perché vi possono essere degli impedimenti quindi l’unica cosa da fare è adoperare l’intonaco termoisolante. Questo è un ottimo metodo per mantenere la casa isolata quindi in grado di trattenere il più possibile il calore.


Bonus Casa 2020: Ecobonus e bonus caldaie


La manovra finanziaria sta portando alla luce una serie di interessanti opportunità per coloro che hanno intenzione di apportare dei miglioramenti alla propria abitazione. Vediamo nello specifico si cosa si tratta:

Il termostato e le valvole termostatiche: due elementi molto importanti

Abbiamo già parlato del termostato e della sua importanza nell’erogazione del calore ma non bisogna nemmeno dimenticare il ruolo che giocano le valvole termoregolazione. Questo tipo di dispositivi infatti sono stati creati per variare la quantità di acqua calda che viene immessa nel radiatore. In questo modo è possibile non solo regolare il calore che viene erogato ma anche decidere su quali stanze convogliare il maggior calore in base all’utilizzo che se ne fa. Il termostato naturalmente ha un grande ruolo nel tenere sotto controllo questo importante aspetto della vita offrendo la possibilità di rendere la propria casa completamente automatizzata. La casa 4.0 è un esempio di come L’Internet delle Cose, Internet of Things, sia riuscito ad arrivare così in profondità nelle nostre vite da riuscire a cambiare in meglio le nostre abitudini, parleremo di questo argomento in maniera più approfondita. Mediante il nostro dispositivo mobile possiamo decidere quale sarà la temperatura della nostra casa e quando spegnere il riscaldamento in modo da poter avere al proprio ritorno un ambiente confortevole senza però rischiare di consumare più energia del necessario riuscendo ad ottenere una temperatura ideale.


Qual è la temperatura ideale da mantenere nella propria abitazione?

Potrebbe sembrare strano ma l’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, ha indicato la temperatura perfetta che dovrebbe essere presente nella casa. La temperatura ideale è di 20 gradi, si può scendere fino a 19 anche se in quel caso è meglio coprirsi leggermente di più. In sostanza mantenere una temperatura abbastanza moderata porta ad un minore sbalzo termico quando poi si esce da casa inoltre si ha un miglioramento delle difese immunitarie. Una scelta del genere significa inoltre scongiurare il rischio di nascita della muffa che naturalmente è oltremodo dannosa per coloro che vivono in casa. Quindi è necessaria una certa moderazione nella

regolare termostato

7 consigli utili per aumentare il valore della vostra casa e venderla

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito