Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

I danni causati dagli animali nel condominio

Gli animali in condominio: il danno cagionato da animali Per quanto concerne la responsabilità dei danni cagionati da animali, l'art. 2052 cod. civ. prevede a carico del proprietario dell'animale una presunzione di colpa; per superarla non basta la prova di avere usato la comune diligenza nel custodire l’animale, ma è necessaria la prova del caso fortuito. Si potrà ricondurre a ciò la colpa del danneggiato che però, per ricevere gli effetti liberatori, deve consistere in un comportamento cosciente che assorbe l’intero rapporto causale. Si deve trattare di una condotta che espone il danneggiato al rischio e rende, questo, possibile in concreto, inserendosi nel rapporto con una forza che sia determinante, ciò che determini il caso fortuito. La responsabilità ex art. 2052 c.c. si ha tutte le volte che il danno è stato prodotto, con diretto nesso causale, dal fatto proprio dell'animale, secondo o contro natura. Si include in questo concetto, qualsiasi atto o movimento dell’animale che dipende dalla natura dell’animale e prescinde dall’agire umano. Come si può superare la presunzione di responsabilità per danno cagionato da animali, ai sensi dell'art. 2052 cod. civ.? Essa può essere superata esclusivamente qualora il proprietario o colui che si serve dell'animale provi il caso fortuito. Non si potrà attribuire un’efficacia liberatoria alla semplice prova d’uso della normale diligenza nel custodire l’animale stesso o nel suo essere mansueto. E’, infatti, irrilevante che il comportamento lesivo dell’animale sia stato causato da impulsi che non potevano essere previsti ed evitati. E’ sufficiente al permanere della suddetta presunzione, che tale danno sia stato prodotto mediante un nesso causale diretto dal fatto compiuto dall’animale. La responsabilità per fatto di animale, riguarda alternativamente il proprietario dell'animale e chi si serve dell'animale, per tutto il periodo in cui lo ha in uso. Anche voi vivete in condominio? Leggete gli altri articoli presenti nella sezione apposita.
animali

Animali in Condominio: quali sono ammessi?


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito