Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

La progettazione del cimitero spetta agli ingegneri

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Sicilia ha dichiarato fondata la censura attraverso la quale è stato dedotto che l’ATI (Associazione temporanea di imprese) avversaria nella gara d’appalto in esame, avrebbe dovuto esserne esclusa a causa dell’aver affidato la preparazione del progetto preliminare, nonché le fasi successive di progettazione architettonica di un nuovo cimitero, ad un architetto e non all’ingegnere civile.

L’Ati aveva affidato la redazione di tale progetto ad uno studio di architetti ed aveva dichiarato che tale studio avrebbe eseguito le successive fasi di progettazione, qualora fosse avvenuta l’aggiudicazione.

Il progetto preliminare è stato sottoscritto dall’architetto responsabile dello studio e dagli ingegneri riuniti in ATI; il Consiglio di Giustizia Amministrativa della Regione Sicilia si è espresso solo sull’affidamento della progettazione generale del cimitero.

Il collegio si è dunque espresso in materia di opere cimiteriali. Il sunto di quanto detto è che la progettazione spetta all'ingegnere.

Il Collegio, infatti, riprendendo la decisione IV Sez. n. 2938/2000, ha ripreso quanto segue “la progettazione delle opere cimiteriali è esclusivo appannaggio degli ingegneri trattandosi di opera igienico sanitaria, ferma restando la concorrente competenza degli architetti alla progettazione degli elementi che presentino rilevanti caratteri artistici e monumentali”.

A detta dei giudici siciliani la progettazione spetta all’ingegnere al quale si può aggiungere l’architetto per i singoli progetti di edilizia con caratteristiche artistiche o monumentali. All’architetto è, invece, escluso che l’architetto si possa occupare della progettazione dell’intero piano, chiedendo all’ingegnere la cura di specifici elementi tecnico - infrastrutturali ( come fognature, condotti ecc.).

Con leggi più chiare e maggiori controlli questi probemi si potrebbero evitare sul nascere, purtroppo non è cosi.

cimitero

Gli architetti hanno competenza per progettare impianti


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito