Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Mutui small a favore delle prime case

Se l’arrivo delle tredicesime ha già scatenato i media, pronti a sottolineare come la mensilità aggiuntiva servirà agli italiani non per fare i regali di Natale ma per pagare il mutuo, lo spunto è buono per indagare sul settore dei finanziamenti per l’acquisto della casa, specchio utilissimo per comprendere lo stato del Paese: cos’è successo negli ultimi sei mesi?

A fare il punto è Mutui.it: il portale, in collaborazione con Facile.it, ha analizzato le migliaia di richieste di mutuo arrivate sui due siti da maggio ad ottobre scorso, per capire se i dati del Crif sul miglioramento della domanda di finanziamento siano paralleli a migliori condizioni circa le erogazioni. Purtroppo, confrontando i risultati di ottobre con quelli di sei mesi prima si nota una contrazione generale.

La somma media che gli italiani hanno ottenuto per comprare casa ammonta a 117.000 euro: -4% rispetto a sei mesi fa. Il calo è simile a quello registrato sul fonte delle richieste, ridotte del 7%, e a quello del valore medio dell’immobile, che si riduce di 5 punti percentuali ed arriva a 223.000 euro. Una contrazione generalizzata, dunque, che se da un lato porta (per la prima volta in 14 mesi) il valore medio degli immobili sotto i 230.000 – a dimostrazione che la crisi del mattone sta facendo davvero calare i prezzi – dall’altro riduce il gap esistente tra quanto gli italiani richiedono e quanto effettivamente ottengono dalle banche: c’è solo il 5% di differenza, mentre il loan to value (il rapporto tra la percentuale erogata ed il valore dell’immobile) resta stabile al 52%.

Questi i dati complessivi, che si modificano se isoliamo le richieste e le erogazioni di mutui chiesti per comprare la prima casa.

In questo periodo non è facile ottenere un mutuo dalle banche, fortunatamente le situazione sta leggermente migliorando.

Mutui

Buone notizie dal settore dei mutui


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito