Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Giada

Mutuo casa 2021: tutte le informazioni a riguardo

Per poter richiedere un mutuo casa 2021 e per la precisione, sia un mutuo prima casa, sia un mutuo casa ristrutturazioni, occorre prima di tutto rispettare i requisiti che sono richiesti dalle banche. A tal fine, è necessario conoscerli a fondo, ma anche conoscere le varie dinamiche relative al funzionamento del prestito. In questo anno difficile, che ora però si avvia verso un periodo di riaperture, sono sempre di più le persone che si sentono più sicure e anche per questo optano per un mutuo, in vista di un miglioramento anche dal punto di vista economico della nazione, che potrebbe garantire quindi delle facilitazioni poi per la restizione del prestito. Questo è un punto fondamentale da considerare, ancora prima di fare la scelta del mutuo casa 2021.

Mutuo casa 2021: ecco tutte le informazioni a riguardo

Per il mutuo casa 2021 la prima cosa da considerare sono gli eventuali sostegni garantiti dallo Stato. Per fare degli esempi, occorre informarsi sul decreto Sostegni bis, che per i giovani under 36 che richiedono un mutuo prima casa 2021, garantisce determinate facilitazioni.

Oltre a questo però, sarebbe meglio anche informarsi sul Fondo di garanzia mutui prima casa.

Il decreto Sostegni è in continuo aggiornamento e proprio per questo, chi è interessato a richiedere un mutuo, dovrà seguire le opportune informazioni e aggiornamenti direttamente su fonti ufficiali del Governo. Questi ultimi infatti costituiscono la fonte più diretta delle decisioni prese in merito dal governo Draghi, che ha sottolineato che le persone ultimamente hanno bisogno di tre pilastri importantissimi: sicurezza, lavoro e anche una casa.

Proprio per questo, tra le decisioni di Draghi vi sono anche aiuti per coloro che richiedono mutui prima casa.

È anche vero però che indipendentemente dal tipo di mutuo che si vuole richiedere, quindi sia che si tratti di un prestito per acqusitare una prima casa, sia per seconde case o altri immobili, o magari per ristrutturarli, occorre seguire diversi consigli.

I consigli da seguire

Tra i consigli da seguire vi è di sicuro il fatto di prestare attenzione a valutare bene la situazione, chiedendosi se è il caso di aprire un mutuo, se è il caso quindi di mettersi questo peso sulle spalle.

Quello che occorre chiedersi è se è possibile restituire poi la somma di denaro e questo tra l’altro è uno dei requisiti richiesti dalla banca e che quest’ultima verifica già prima di poter far firmare il contratto al richiedente.

Ciò vuol dire che qualora la persona che fa la richiesta di mutuo casa non fosse idonea poi per la sua restituzione, la banca non accetterà mai di erogare la somma. Nonostante venga svolta questa verifica da parte dell’istituto di credito, tuttavia il richiedente deve chiedersi se la restituzione della somma non vada poi a pesare, a lungo andare.

Un mutuo infatti implica diverse rate, che vengono suddivise in vari anni. In più sarebbe opportuno anche valutare se è il caso di richiedere anche un’assicurazione, perché se tra anni si perdesse il lavoro e non si riuscisse più a pagare le rate, questo ovviamente sarebbe un problema e l’assicurazione potrebbe essere d’aiuto.

Si deve ricordare che la pandemia per ora in Italia sembra essere in una fase meno grave, in quanto i contagi sono pochi e sono già state programmate diverse riaperture. Nonostante questo, il virus è ancora presente ed è importante valutare anche questo aspetto, prima di richiedere un mutuo. Qualora infatti l’azienda fallisse per la crisi economica scatenata dal Covid e il richiedente non potesse più pagare le rate, ecco che il problema sarebbe grave.

I consigli da poter adottare però non riguardano solo queste riflessioni, ma anche una corretta scelta della banca, elemento di fondamentale importanza, in quanto si dovrà instaurare un rapporto di fiducia tra il richiedente e l’istituto di credito. Esistono però anche altri fattori da valutare.

Gli altri elementi da considerare


Tra gli altri elementi da considerare per richiedere un mutuo casa nel 2021 vi è anche il fatto di prestare attenzione alla somma richiesta. A volte le banche permettono di avere a disposizione il 100% dell’intera cifra, ma non tutte. Solitamente il denaro erogato è pari all’80% della somma che occorre per acquistare la casa in questione.

Oltre a questo, ovviamente prima di qualsiasi richiesta, si dovrà essere informati anche su tutte le eventuali agevolazioni previste dal Governo, che sono state già citate, e anche il funzionamento del mutuo. Per quanto riguarda quest’ultimo, si intende indicare la suddivisione delle rate e i relativi tassi di interessi. Scegliere un tasso giusto è molto importante, prorpio perché in questo modo, non si avrà un peso maggiore con il passare del tempo.

Da valutare anche diverse proposte tra le varie banche, fino a scegliere quella che farà più al caso proprio. Soprattutto nel caso di un mutuo prima casa, ma anche mutuo ristrutturazione casa, si dovrà poi valutare la spesa di determinate figure professionali. Per quanto riguarda il primo caso ad esempio, servirà ovviamente pagare la figura del notaio, che infatti provvede alla procedura per l’acquisto di una casa, mentre per il mutuo ristrutturazione casa, si dovrà provvedere al pagamento di altre figure professionali che possono aiutare nella procedura burocratica oppure nella realizzazione della ristrutturazione. È la banca che, erogando la cifra richiesta, paga in questo modo i lavori, ma è anche vero che potrebbero esserci professionisti aggiuntivi da dover consultare. Valutando tutti questi aspetti è quindi molto importante fare attenzione e scegliere con estrema cautela.

Oggi è possibile anche usare uno strumento molto comodo, che consiste nella richiesta di un preventivo online, da poter ottenere direttamente online, cliccando sul sito della banca scelta. In questo modo, con pochi click, si potranno inserire le proprie richieste e poi si potrà ottenere un calcolo provvisorio delle eventuali rate da pagare, con tanto di tassi di interessi. In alternativa, ovviamente è possibile anche recarsi in banca e andare a chiedere di persona. L’ideale è ricordare di prestare attenzione a ogni minimo dettaglio, in modo da non sbagliare e così da scegliere solo ed esclusivamente l’istituto di credito che presenta la proposta migliore per tutte le proprie esigenze e richieste.

Mutuo casa 2021: tutte le informazioni a riguardo

Mutuo casa 2021: gli elementi fondamentali da considerare

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito