Preventivo ristrutturazione casa 2021: come calcolarlo online

preventivo ristrutturazione casa

La ristrutturazione di una casa è necessaria per poter migliorare la qualità della propria vita: è infatti inevitabile che prima o poi si verifichi un deterioramento della propria costruzione, così come anche il superamento degli impianti che potrebbero apparire datati e comunque poco sicuri. La ristrutturazione casa 2021 offre anche tutta una serie di vantaggi in termini fiscali in particolare grazie all’ecobonus. E se ovviamente la ristrutturazione casa 2021 comporta delle spese, è bene valutare tutta una serie di preventivi diversi per poter valutare quello più adatto alle nostre esigenze. Ma come ottenere il migliore preventivo ristrutturazione casa? Una delle opzioni potrebbe essere quella di valutare dei preventivi ristrutturazione online che consentono di risparmiare. Vediamo nel dettaglio tutte le modalità previste.

La ristrutturazione, tutti i vantaggi

Una scelta importante come quella di una ristrutturazione della propria casa implica il miglioramento e l’ammodernamento dei sistemi impiantistici che con il trascorrere del tempo diventano obsoleti e meno sicuri, ma spesso anche un vero e proprio restyling degli ambienti da un punto di vista dell’arredamento: approfittando della ristrutturazione spessori opta anche per un cambiamento da un punto di vista dell’arredamento della casa per rendere più contemporanea. Non solo: la ristrutturazione inoltre garantisce un investimento economico di carattere sicuro dato che è possibile usufruire degli incentivi e dei bonus fiscali che nel corso degli ultimi anni il governo ha sempre introdotto e confermato. Senza dimenticare che naturalmente un immobile ristrutturato aumenta il valore dell’immobile sul mercato. I lavori di ristrutturazione comprendono ogni fase, dallo sgombero dell’immobile, al carico e scarico di materiali, dalla demolizione alla realizzazione di nuovi impianti tecnologici fino alla rifinitura degli ambienti.

Ristrutturazione della casa, il preventivo

Ristrutturare il proprio appartamento coincide con un investimento di carattere economico non indifferente anche se è possibile rientrare parzialmente delle spese grazie alla presenza de bonus. Ma la ristrutturazione della casa naturalmente dipende da un progetto che riflette le esigenze del proprietario, ma anche le sue possibilità di carattere economico. Come valutare il preventivo ristrutturazione casa? Per la ristrutturazione della propria abitazione è necessario innanzitutto affidarsi a un’impresa seria, professionale ed estremamente affidabile in grado di poter seguire passo passo tutti lavori che vanno dalla progettazione alla scelta dei materiali, alle varie fasi di realizzazione dei lavori. Una buona impresa di ristrutturazione deve essere in grado di poter seguire tutte le fasi della trasformazione del proprio appartamento a cominciare dal progetto iniziale fino alla definizione di ogni dettaglio.

Preventivo di ristrutturazione casa

Un’impresa di ristrutturazione affidabile e seria deve essere presente in ogni fase dei lavori, dalla progettazione dei nuovi spazi alla scelta dei materiali, dalla scelta degli impianti fino alla direzione e al completamento dei lavori. Ma come ottenere un preventivo ristrutturazione casa? È possibile optare per un preventivo di ristrutturazione online oppure direttamente di persona. Nel caso in cui si scelga un preventivo di persona, è necessario rivolgersi direttamente a un’impresa o un professionista: il sopralluogo è sempre gratuito e senza impegno e se accettato, consente di poter avviare i lavori che dovranno essere garantiti al 100% anche grazie alla presenza della regolare fattura che rappresenta la garanzia per la durata prevista dalla legge.

Preventivo di ristrutturazione online

Ma prima di accettare il preventivo di un’impresa, in alternativa però è anche possibile poter conoscere l’importo dei lavori di ristrutturazione della propria casa affidandosi a un preventivo online, una soluzione alternativa da scegliere se si vuole avere un riscontro effettivo sul preventivo della ditta. Ma come funziona il preventivo ristrutturazione online? In pratica è possibile affidarsi a un calcolo online che viene effettuato grazie a un software gratuito Calcolo Ristrutturazione che si rivela adatto anche per i non addetti del settore. Il Calcolo automatico dei costi di ristrutturazione e il servizio Preventivi Online consente di poter conoscere immediatamente l’importo della spesa totale e il costo a mq per poter ristrutturare la propria casa e decidere se ricevere anche offerte e preventivi dalle aziende della propria provincia usufruendo di sconti sul costo che viene calcolato proprio dal software automatico. Per calcolare l’importo della ristrutturazione (e poi scegliere l’impresa) è sufficiente inserire la superficie totale del locale dove dovrà essere effettuata la ristrutturazione e indicare l’ubicazione adatta della propria casa, il piano, l’eventuale inserimento in zona a traffico limitato, rispondere a una serie di domande relative ai lavori da realizzare e scegliere infine le diverse finiture che incidono ovviamente sull’importo dei lavori.

Ristrutturazione, i bonus previsti

Ristrutturare il proprio appartamento consente di riqualificare l’immobile aumentandone il valore sul mercato, ma rappresenta anche un investimento di carattere economico. Ma è anche vero che è possibile poter usufruire di una serie di bonus concessi dal governo per incentivare i lavori edili ed impiantistici per la riduzione dei consumi energetici dei nostri edifici per superare l’utilizzo dei combustibili fossili a vantaggio invece di fonti più ecologiche e rinnovabili. L’Ecobonus consente di poter usufruire delle detrazioni fiscali non restituendo il denaro dei lavori, ma scalandole nel corso degli anni dalle tasse future. Esistono poi diverse aliquote di rimborso previste in base agli interventi realizzati che vanno dal 50% al 110%. Vediamo nel dettaglio i lavori necessari per ottenere questa diversa tipologia di bonus ricordando che le detrazioni non valgono in caso di nuove costruzioni, ampliamenti o demolizione, ma solo per i lavori su edifici esistenti.

I lavori detraibili al 50%

Nel caso di Ecobonus al 50% le spese saranno restituite in 10 anni. Il bonus viene concesso perla sostituzione di finestre con infissi e schermature solari, la sostituzione con caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto, la sostituzione o la nuova installazione di impianto di climatizzazione invernale con generatori a biomassa come pellets o truciolato.

I lavori detraibili al 110%

Il Super-bonus 110% viene recuperato in soli 5 anni: può essere ottenuto per una serie di interventi "notevoli" di Riqualificazione energetica sulle prime e seconde case.

Si tratta del cappotto termico (interventi di isolamento termico delle superfici), della realizzazione di impianto di riscaldamento in condominio, dei lavori di impianto di riscaldamento in proprietà esclusiva.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: