Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Mirko

Previsioni mercato immobiliare 2025: il futuro ha l'oro in bocca?

Le previsioni mercato immobiliare 2025 sono molto importanti non solo perché ora come ora viviamo in una fase di passaggio abbastanza problematica in bilico sempre tra la voglia di ricominciare e la spada di Damocle rappresentata dal nuovo coronavirus che sebbene meno forte è ancora tra noi e continua a creare dei cortocircuiti a tutta l'economia compreso naturalmente anche l'immobiliare. Con molto interesse abbiamo riportato l'ottimo risultato del mercato immobiliare milanese che ha visto nello scorso mese un importante incremento riuscendo quindi a far tornare in positivo un settore che fino a poco tempo prima aveva registrato un blocco completo dell'andamento economico. Bisogna però attendere dei nuovi dati per riuscire a delineare quello che sarà l'andamento del mercato. E' necessario tenere presente che le previsioni sul mercato attualmente non possono non essere a lungo respiro perché bisogna prima di tutto attendere i vaccino, che con molta probabilità arriverà entro dicembre/gennaio, quindi sarà necessario attendere che la crisi economica si blocchi per poi arrivare al rimbalzo dell'economia che dovrebbe esserci nel corso dei prossimi anni. E' importante tenere presente che vi possono essere dei problemi anche abbastanza seri che potrebbero nel breve/medio periodo creare un arresto momentaneo per poi riprendere la corsa verso una ripresa davvero entusiasmante. Sebbene parlare di un arco temporale di cinque anni potrebbe essere un vero e proprio azzardo è comunque necessario tenere presente che gli investimenti sul mattone non sono operazioni di breve respiro ma invece rappresentano investimenti che hanno un arco temporale decisamente ampio ma che sono decisamente sicuri. E' bene pensare che di solito gli immobili sono inseriti nei fondi comuni d'investimento che normalmente sono indicati come mezzi di riduzione del rischio ma che hanno un lungo periodo per vedere i propri investimenti maturati.

Previsioni mercato immobiliare 2025: l'Inghilterra è ad un bivio

E' uscito un rapporto molto preoccupante dell'immobiliare britannico che vede una tendenza nel breve termine ad avere dei problemi abbastanza importanti nel corso dei prossimi anni se il governo britannico non provvederà a migliorare le condizioni del retail nei prossimi anni. In effetti è necessario tenere presente che l'immobiliare sta diventando sempre meno alla portata di tutti sia per ciò che riguarda l'acquisto della casa sia per l'affitto cosa che potrebbe andare a creare notevoli cortocircuiti nella società. Nel rapporto Housing 2025 creato dall'ARLA, Association of Residential Letting Agents in collaborazione con la NAEA, National Association of Estate Agents, e compilato dal CEBR, Center for Economics and Business Research, c'è il grido d'allarme degli operatori del mercato che hanno parlato di una situazione molto grave per i cittadini che dovranno pensare di spendere molto del bilancio familiare solo per poter continuare a mantenersi un tetto sulla testa tenendo comunque alto il costo degli immobili. Già adesso sono ottime le notizie per chi ha investito nell'immobiliare di quel paese perché si sta riscontrando un aumento del costo degli affitti di quasi il 10% mentre il valore degli immobili calera di quasi l'otto percento. Questo andamento dovrebbe rimanere stabile entro il 2025 quando il valore degli immobili avrà un impennata di ben cinquanta punti percentuali cosa che sarà molto positiva per i possessori degli immobili ma pessima per i cittadini.

L'immobiliare italiano tra cinque anni dovrebbe avere un incremento ma non come quello inglese

L'Italia viveva un periodo di forte crisi e la pandemia da nuovo coronavirus non poteva che peggiorare la situazione abbattendo l'occupazione fino a buona parte delle piccole e medie imprese a causa del lockdown. Un'insensibilità dell'Europa e misure economiche non particolarmente incisive del governo rischiano di creare una serie di gravi problemi all'economia e quindi all'occupazione e sui consumi. La previsione per i prossimi quattro anni non è assolutamente positiva con gravi perdite in termini di valore degli immobili. Ci vorranno ben cinque anni per far tornare il segno più davanti alla cifra e comunque l'incremento dovrebbe essere del solo 3.9% che dovrebbe essere importante per la situazione attuale ma che viene ricondotta sempre ad una situazione costellata da mille problematiche.

Previsioni mercato immobiliare 2025 statunitense: una situazione a sé stante

Negli Stati Uniti d'America a situazione era già abbastanza grave per la crisi dei mutui ma la situazione stava migliorando molto ma la crisi causata dal nuovo coronavirus ha creato gravi danni all'economia anche in termini di occupazione cosa che certamente non ha fatto bene al mercato immobiliare. Il passaggio della pandemia con problemi strutturali che stavano per essere risolti. L'immobiliare anche in questo paese sta calando non poco perché la crisi economica dovuta alla pandemia sta colpendo duramente anche se sembra che il governo statunitense sia più proattiva. Il 2025 dovrebbe essere anche in questo caso un punto di svolta con incrementi che dovrebbero arrivare fino al 7%.

Previsioni mercato immobiliare 2025

E' possibile stimare l'impatto coronavirus su immobiliare?

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito