Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Regolamento condominiale

Si parla di condominio, quando uno stabile appartiene a più proprietari dove, nel bene o nel male, si vive accanto ad altre famiglie. Il condominio è, inoltre, anche un edificio dove si vive con una certa sicurezza e dove non deve mai mancare una figura, quella dell’amministratore. Quando in un palazzo il numero dei condomini e' superiore a dieci, è necessaria la presenza di un regolamento di condominio, che può essere di due tipi: Il regolamento di tipo contrattuale Il regolamento di tipo contrattuale è quello che di solito viene predisposto dal costruttore della palazzina e che deve essere approvato da tutti i proprietari, in quanto inserito nell'atto di acquisto. Tale regolamento può arrivare a prevedere delle clausole che limitano l’utilizzo e la disponibilità dell’immobile acquistato. Si pensi ad esempio alla regola anche diffusa relativa alla possibilità di tenere i cani in condominio. Se tale regola viene inserita in un regolamento contrattuale, nessuno dei condomini potrà trasgredire quest’ultima. Il regolamento di tipo assembleare Il regolamento di tipo assembleare viene generalmente predisposto dall'amministratore del condominio, ma non può contenere limitazioni alla libertà individuale che non siano espressamente accettate da tutti i condomini. Ad esempio, se l’assemblea approva un regolamento di condominio in assenza del condòmine, impedendo a quest’ultimo di continuare a tenere il proprio cane, in tal caso la clausola non avrà valore nei suoi confronti, non avendola espressamente approvata. che mi impedisce di continuare a tenere il mio cane. Altro è il caso in cui il regolamento dispone, ad esempio, l'utilizzo dei beni comuni, si pensi alla regolamentazione di una zona di parcheggio, orari in cui non è consentito fare schiamazzi, giocare nel cortile. In questi casi anche se di natura assembleare tutti i condomini saranno tenuti a rispettare le norme. Vivere in un condominio è molte volte un problema, specialmente quando qualcuno non rispetta le regole e crea disagio o disturbo ai propri vicini.  
condominio

La nuova figura dell’amministratore di condominio.


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito