Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Sanremo: regole per la pubblicità immobiliare

La polizia municipale di Sanremo, nel corso dell’operazione “città pulita”, ha sanzionato la pubblicità troppo “invadente” degli immobili in vendita. Si è trattato di un vero e proprio blitz che ha coinvolto tutto il territorio cittadino e il cui obiettivo è quello di avere un’apparenza più ordinata, in particolare nelle vie del centro ormai letteralmente invase da pubblicità abusiva di ogni tipo. Il malcostume, diffuso in molte agenzie immobiliari, di attaccare i volantini di immobili in vendita praticamente in ogni angolo della città, dai muri ai pali delle fermate dei mezzi pubblici, dai lampioni ai semafori, configura infatti anche una violazione amministrativa, punibile con una sanzione fino a 75 €. I controlli a tappeto, eseguiti dalla polizia municipale in tutta la città, hanno colpito anche alcuni privati che hanno tentato, per mezzo di questa diffusione pubblicitaria, proprio di evitare il ricorso alle agenzie di mediazione immobiliare. In alcuni casi le agenzie interessate sono andate a ledere anche normative di sicurezza, affiggendo i manifesti pubblicitari perfino sui cartelli stradali, rendendoli dunque meno visibili. Dopo aver raccolto i vari volantini i vigili hanno visitato singolarmente le agenzie immobiliari presentando l’addebito delle multe. Si passerà ora all’individuazione dei privati molti dei quali, non risiedano a Sanremo, ma abbiano nella città una seconda casa. E' giusto fare pubblicità, l'importante è non esagerare. Fortunatamente la polizia municipale è intervenuta in modo deciso e ha messo un pò di ordine.

pubblicità

Tempistica di vendita degli immobili


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito