Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Acquista visibilità editando contenuti!
(Agg. 10 Settembre 2020),

Arredamento shabby chic: vediamo come farlo

L'arredamento shabby chic rappresenta un modo elegante e diverte di rinnovare la propria abitazione. Senza alcun dubbio vi sono varie soluzioni che questo stile può offrire perché rappresenta una vera e propria tendenza. Lo stile shabby chic, trasandato e chic tradotto in italiano, unisce il country con il vintage in un'unione che potrebbe sembrare azzardato ma se lo si fa con la dovuta attenzione è possibile ottenere dei risultati davvero entusiasmanti. In questi ultimi anni c'è una grande spinta verso il passato magari inserendo elementi moderni, vedi lo stile hipster, anche senza creare un vero e proprio stile. Vi sono una serie di elementi che non possono proprio mancare se si decide di creare questo interessante stile e tra questi sono compresi i mobili usurati, o creati per sembrarli, normalmente di colore bianco. Si ha quindi un arredamento rustico senza alcun tipo di fronzoli ed intagli ma nello stesso tempo decisamente raffinati. Stessa cosa dicasi per i tessuti che devono richiamare il passato con un'eleganza semplice riuscendo ad offrire a chi ci vive ed a chi viene a trovarci un aspetto ricercato che possa comunque essere familiare, un piccolo angolo di mondo dove ci troviamo al sicuro dalla freneticità contemporanea.

L'arredamento shabby chic: lo stile, i colori e le varie caratteristiche

Già da una prima occhiata si denota come questo stile sia prettamente femminile perché dietro ad uno stile apparentemente poco curato c'è un grande lavoro e cura. Questo stile è il trionfo dei colori tenui e delicati che riportano ad un ambiente romantico e puro creando delle sensazioni eleganti ma nello stesso tempo confortevoli. Ma non vi sono solo i mobili ma anche gli accessori che creano un'atmosfera unica e questo risultato viene raggiunto anche grazie ai fiori, i merletti, i centrini ed i pizzi. Come accennato in precedenza, i colori dell'arredamento di questo stile sono decisamente tenui passando dal bianco al crema senza dimenticare l'avorio. Non di rado vengono adoperati anche alcuni colori pastello come l'azzurro, il rosa cipria ed il grigio perla. Per ciò che concernono i materiali da utilizzare si deve far riferimento alle case di campagna, lo stile country, quindi si parla di mattoni e legno.

Stanza dopo stanza, tutti gli ambienti diventano perfettamente shabby

Ogni stanza ha la sua funzionalità specifica quindi è necessario creare un arredamento particolare per andare incontro a tutti gli aspetti della vita che si andranno a sviluppare. Come arredare la cucina in stile shabby chic? La notizia positiva sta nel fatto che questa particolare stanza non richiede molto per renderla shabby chic perché il punto principale sono i mobili che comunque possono essere acquistati di seconda mano oppure nuovi ma con colori sbiaditi, in modo da sembrare antichi, naturalmente non si deve mai fare l'errore di comprare mobili creati con i moderni materiali poiché, come accennato in precedenza si parla di puro legno. Sono molti gli accessori che possono essere utilizzati per questo scopo poiché vanno bene sia attrezzi da cucina ormai datati e non più usati sia scolapiatti in legno o in ferro battuto. Se poi si vuole mettere qualcosa in più si può optare per gli oggetti in rame. Il lampadario è una buona scelta purché si rimanga entro i confini delle tinte pastello. Come posso creare un soggiorno shabby chic? Qui di solito vengono fatti accomodare gli ospiti quindi ci dev'essere un vero tripudio di elementi in colore bianco o pastello. In primo luogo il divano di colore bianco può offrire un fascino maggiore se fornito di un copridivano con fantasia floreale e con una moltitudine di cuscini. Se si ha necessità di un tavolo è bene seguire le stesse regole prese in esame per la cucina e naturalmente ci sono gli accessori come le candele ed i fiori che non possono proprio mancare. La stanza da letto è invece la zona nella quale ci andremo a riposare quindi deve essere molto rilassanti ed i colori neutri proposti dall'arredamento shabby chic risulta essere molto appropriato per questo scopo. I mobili essenziali sono le vecchie specchiere mentre il letto può essere anche di concezione più moderna anche se le coperte devono riprendere le tonalità classiche con fiori e colori pastello.

L'arredamento shabby chic: complesso ma abbastanza semplice

Non si devono per forza avere particolari conoscenze quando si porta avanti questo tipo di arredamento perché il gusto dell'individuo è un aspetto essenziale ma se si hanno ancora dubbi, dopo aver letto questa guida, è possibile trovare in rete una serie di interessanti immagini che mostrano esempi di questo stile.


Mobili bagno: come arredare il bagno con gusto