Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Acquista visibilità editando contenuti!
(Agg. 10 Settembre 2020),

Hong Kong, le turbolenze frenano il mercato di lusso

Le turbolenze che stanno interessando Hong Kong sembrano frenare il mercato del lusso cittadino. Stando a quanto afferma l’ultimo report del Residential Market Monitor di JLL, le proprietà residenziali di lusso di Hong Kong stanno infatti subendo devono affrontare una doppia pressione ribassista per l'indebolimento della domanda di leasing e di acquisto. Il valore delle proprietà residenziali di lusso è dunque sceso dell'8,6% rispetto al picco del secondo trimestre del 2019 e, analogamente, i canoni di locazione di lusso sono diminuiti del 5,8%, il calo più netto registrato nello stesso periodo dal 2017.

La tensione sociale di Hong Kong e l'epidemia di COVID-19 hanno inciso sulle prospettive economiche della città. Sebbene il sentimento del mercato continua a indebolirsi, un numero sempre maggiore di proprietari di case sta proponendo forti sconti pur di vendere gli immobili e perseguire l'obiettivo di bloccare i profitti o di riallocare il capitale.

D'altra parte, il rallentamento del mercato del leasing è in gran parte dovuto al calo del numero di lavoratori stranieri, che sono la fonte principale della domanda di leasing, in particolare per le proprietà di fascia alta. Il calo del numero di lavoratori stranieri interessanti a investire può essere spiegato dal trasferimento degli stessi verso i Paesi d'origine e dal calo degli arrivi in mezzo alle tensioni sociali nella seconda metà del 2019 e dalla più recente epidemia globale di COVID-19.

Inoltre, la riduzione dei budget per l'edilizia abitativa e la tendenza in atto a passare dalla locazione aziendale alla locazione personale continueranno a incoraggiare gli inquilini a optare per opzioni più economiche. La domanda di affitto di lusso è diminuita in modo significativo e con alcuni pericoli quali l’incremento della disoccupazione e la prospettiva di una recessione più profonda, il mercato immobiliare di lusso locale dovrà probabilmente affrontare una pressione crescente nel breve periodo.

Henry Mok, Senior Director of Capital Markets di JLL a Hong Kong ha dichiarato che "il mercato residenziale di lusso è sempre stato più volatile. Le decisioni di acquisto e di vendita dipendono generalmente dal sentimento del mercato. D'altra parte, il mercato di massa è guidato dalle dinamiche della domanda e dell'offerta a Hong Kong. Alla luce di ciò, ci si può aspettare che il mercato del lusso sia soggetto a una maggiore pressione sui prezzi e sugli affitti rispetto al mercato di massa, in particolare in questo periodo di incertezza economica".

Anche Nelson Wong, responsabile della ricerca presso JLL per la Cina ha commentato che "dato che il mercato delle vendite residenziali di fascia alta continua a rallentare, prevediamo un graduale aumento delle scorte di leasing, con alcuni fornitori che passano dalla vendita al leasing. In concomitanza con l'aumento dei complementi, i prezzi degli affitti di lusso dovranno probabilmente affrontare una pressione crescente nel breve termine".


Prezzi case Hong Kong, prosegue il calo dei valori