Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Architetto Anna Civita Pieretti

Più facile l'efficientamento dei condomini

Nuovo servizio tecnico, “CappottoMio”, presentato a Roma da ENEA e Eni gas e luce


Il presidente dell'ENEA Federico Testa e l'amministratore delegato di Eni gas e luce Alberto Chiarini, hanno presentato e spiegato il nuovo servizio "CappottoMio" , per la riqualificazione energetica degli edifici condominiali, grazie alla posa in opera , appunto del "cappotto termico".
https://www.youtube.com/watch?v=cB9IrGTLFY8&app=desktop

Si tratta di un nuovo e completo strumento completo, seppur non così nuovo, utilissimo per la riqualificazione energetica, e non solo, degli immobili condominiali attraverso la realizzazione del "cappotto termico" che rappresenta ad oggi una delle soluzioni tecnologiche più efficace per ridurre le dispersioni termiche degli immobili e quindi efficientare da un punto di vista energetico gli stessi oltre che a ristrutturarne le facciate stesse .
All’evento di presentazione, presso la sede ENEA di Roma, hanno partecipato rappresentanti di istituzioni nazionali e locali, delle principali associazioni di categoria degli amministratori di condominio, delle associazioni dei consumatori e del mondo imprenditoriale.
Il servizio CappottoMio è stato progettato in conformità con la normativa fiscale in materia di “ecobonus” (ossia detrazioni fiscali fino al 75% dell’importo dei lavori) e “sismabonus” (ossia detrazioni fiscali fino all’85%) con inoltre la possibilità di cedere a terzi il credito fiscale

“CappottoMio”

Progettato da Eni gas e luce con Harley&Dikkinson (Arranger Tecnologico, Finanziario rivolto a chi opera nella riqualificazione e valorizzazione degli edifici) e partner specialistici della propria rete di servizi energetici, questo servizio vuole assistere il cliente-consumatore e in particolare i condomini e gli amministratori condominiali nelle scelte per la riqualificazione energetica dei loro immobili , accompagnandolo così verso un uso razionale ed efficiente dell’energia, affinchè se ne usi meno ma meglio. Eni gas e luce che, da semplice fornitore di gas ed elettricità, si pone piuttosto l’obiettivo di diventare sempre di più consulente del cliente-consumatore finale.

Ma “CappottoMio” soprattutto ben si coniuga con uno dei capisaldi della mission di ENEA, che in qualità di Agenzia nazionale per l’efficienza energetica, fornisce supporto tecnico-scientifico per le aziende ed opera come riferimento per la pubblica amministrazione nella predisposizione, attuazione e controllo delle politiche energetiche nazionali, inoltre realizza campagne di formazione e informazione per la diffusione della cultura dell’efficienza energetica nonché la promozione del pensiero sostenibile nell’abitare, collaborando a migliorare la qualità della vita nelle città e dei cittadini nelle loro case.
Da evidenziare che l’impiego del "cappotto termico", beneficia degli ecobonus e che altresì , spingendosi fino all’abbinamento di ecobonus con sismabonus , si favorisce non solo la riqualificazione degli immobili condominiali , ma di interi quartieri, spesso immersi nel degrado prodotto anche dal degrado fisico degli immobili che li compongono.
Basta pensare ai grandi condomìni edificati tra gli anni ’50 e gli anni ’70 sui quali non sono mai stati effettuati interventi di riqualificazione edilizia tantomeno di efficientamento energetico e che potrebbero generare risparmi per i loro abitanti fino al 60% dei consumi e soprattutto una rivalutazione economica degli immobili.

L’Amministratore Delegato di Eni gas e luce, Alberto Chiarini ha affermato: “Il servizio CappottoMio è la risposta innovativa e completa di Eni gas e luce che va a soddisfare tutte le esigenze del condominio, sia dal punto di vista tecnico che finanziario. Questo servizio[omissis] non si limita all’isolamento termico degli edifici ma si estende all’adeguamento energetico delle centrali termiche condominiali, con la possibilità di usufruire anche in questo caso di tutti i vantaggi fiscali previsti dall’ecobonus. Il condominio che intende installare CappottoMio potrà cedere al partner operativo di Eni gas e luce tutte le detrazioni fiscali ottenibili secondo quanto stabilito dalla legge e corrispondere, anche in forma rateizzata, solo l’importo rimanente a saldo della spesa totale. Il condominio potrà ottenere il finanziamento a tasso fisso di tale importo residuo fino a una durata massima di 10 anni al fine di consentire con i risparmi ottenuti la copertura dei costi”.

Il presidente ENEA, Federico Testa, ha commentato: “Con gli strumenti introdotti dalle ultime leggi di bilancio si è avviato un modello virtuoso con rilevanti ricadute ambientali, energetiche e sociali in grado di coinvolgere cittadini, multiutility e pubblica amministrazione, grazie soprattutto alla possibilità per coloro che non hanno capienza fiscale sufficiente, o che ritengono di non essere in grado di utilizzarle, di cedere le detrazioni a chi decide di farsi carico degli interventi".

Più facile l'efficientamento dei condomini

Vita da Condominio, Ri-Qualifichiamo?


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito