Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Acquista visibilità editando contenuti!
(Agg. 04 Maggio 2021),

Investire nel mercato immobiliare: tutto quello che c’è da sapere

Investire nel mercato immobiliare quest’anno non è così semplice, anche perché il settore si trova in fase di ripresa. Non sono pochi infatti i danni causati dal Covid. Nonostante questo, ci sono anche diversi segnali positivi, che dimostrano che diversi investitori stanno di nuovo puntando sul mercato immobiliare 2021. Sicuramente ci sono dei consigli da seguire per poter investire in sicurezza e uno fra questi è l’informazione riguardo gli andamenti della categoria, facendo attenzione a capire quando è il momento giusto per poter effettuare degli investimenti.

Investire nel mercato immobiliare: i vari cambiamenti e le previsioni divise per settore

Investire nel mercato immobiliare quest’anno può vedere delle differenze significative rispetto a quelle degli anni precedenti. Il Covid infatti ha apportato dei cambiamenti importanti nel settore immobiliare, anche se non vi è stato un vero e proprio arresto. Sicuramente vi è stata una frenata che ha lasciato delle conseguenze sulla categoria, ma gli investimenti immobiliari sono comuni e di solito gli investitori sono sempre interessati a riguardo.

Il segnale di ripresa infatti ha già cominciato a mostrarsi da diversi mesi e a quanto pare i miglioramenti stanno continuando ad essere presenti, diventando sempre di più.

Le modifiche intanto apportate dal Covid hanno riguardato soprattutto il tipo di domanda, cioè quali sono gli immobili su cui gli investitori vogliono concentrarsi. Se prima infatti c’erano determinate richieste, ora stanno avendo più successo quegli investimenti che si concentrano su edifici dedicati al settore degli uffici, ma anche a ville con ampi spazi aperti, case con balconi oppure case che si trovano in prossimità di spazi verdi.

Chi desidera investire si concentra su tali tipi di immobili perché proprio queste tipologie sono quelle più ricercate sul mercato. Il Covid infatti ha fatto crescere la domanda di immobili con balconi e terrazzi, spazi aperti come giardini, ma anche vicinanza con parchi o vicinanza anche presso supermercati e farmacie.

Per quanto riguarda invece i vari settori su cui gli investitori si possono concentrare maggiormente, tra questi vanno annoverati sicuramenti quello della logistica, soprattutto a Roma ma anche in altre metropoli come Milano, ma non solo. Il settore immobiliare che fa parte della sottocategoria “senior care” e di quello sanitario stanno vedendo un aumento degli investimenti e, come indicato, la ricerca di uffici dove poter svolgere smart working sta aumentando. Per questo, chi desidera investire si concentra anche su questa categoria.

Il settore però su cui gli investimenti si concentrano in misura maggiore è sicuramente quello residenziale, che ha visto un miglioramento sia negli ultimi anni, ma anche negli ultimi mesi, nonostante il periodo pandemico. A questa categoria poi si aggiunge anche quella del micro living, che comunque permette sempre di svolgere degli investimenti buoni e avere dei rendimenti in grado di far fruttare.

Dall’analisi effettuata allora si può affermare che investire nel mercato immobiliare sia sempre più proficuo, anche se la ripresa procede in modo lento.

I consigli utili per gli investimenti immobiliari nel 2021

I consigli a cui fare attenzione per poter realizzare ottimi investimenti immobiliari nel 2021, ma in realtà in qualsiasi anno, riguardano diverse considerazioni.

Investire nell’immobiliare, ma anche in qualsiasi altro campo, richiede un’analisi preliminare ricca di dettagli, anche perché si tratta di un campo delicato, che può avere anche dei rischi. Per evitarli, prima di tutto occorre avere un’esperienza alle spalle e qualora questa fosse assente, è necessario farsi guidare da qualcuno di esperto, per cercare di non commettere errori.

Oltre a questo, soprattutto per il 2021, le attenzioni saranno ancora maggiori, anche perché si dovrà valutare con attenzione se quello che si prospetta di fronte a sé sia un affare reale oppure no.

Da aggiungere a tutto ciò anche il fatto di controllare in modo attento i dettagli del quartiere in cui si trova l’immobile sul quale si vorrebbe investire. Se si tratta di un locale destinato alla vendita o anche un’abitazione, può essere rischioso investire su di esso se il luogo in cui si trova non presenta nelle vicinanze supermercati o passaggio di persone oppure locali che possono rispondere alle esigenze di abitanti.

Da considerare poi anche altri consigli che potrebbero rendere l’investimento proficuo, come il fatto di acquistare immobili con usufrutto oppure già destinati ad affitto. Rispetto ad un acquisto di un edificio o abitazione “vuoti”, il fatto di comperarne uno che rientri nelle due categorie citate potrebbe garantire una spesa minore.

Un altro elemento a cui fare attenzione è anche la valutazione del prezzo al mq, che andrà confrontato con diverse altre occasioni. Più si ha modo di confrontare, più si possono fare considerazioni per capire se l’investimento possa dare buoni frutti o no.

Importantissimo poi l’andamento del mercato: un bravo investitore deve conoscere al meglio i risultati del mercato immobiliare e i suoi alti e bassi, per capire quando è il momento giusto per investire.

Altre considerazioni a cui fare attenzione per investire nell’immobiliare

Quest’anno, ma anche come negli anni successivi, si dovrà fare attenzione anche ad altri elementi, se si desidera investire nell’immobiliare. Tra questi, sicuramente il fatto di valutare la presenza di spese da effettuare per il mantenimento dell’edificio, oppure per la sua eventuale ristrutturazione. In tal caso quindi si parlerebbe di costi aggiuntivi, che vanno considerati prima di iniziare l’investimento.

Stesso concetto per l’eventuale presenza di tasse aggiuntive, ma non solo. A queste spese in più infatti devono essere addizionate anche quelle che possono riguardare i professionisti che vengono interpellati: notai oppure ditte per effettuare lavori o altre figure professionali.

Importante poi anche il fatto di considerare la possibilità di investire solo da soli, ovvero senza considerare l’aggiunta di conoscenti o amici, perché in caso di rischio, si potrebbero generare controversie o problematiche.

Questi sono i consigli che possono essere seguiti per cercare di ottenere buoni risultati dagli investimenti immobiliari e in particolari sono dritte da poter seguire soprattutto per l’anno in corso, anno di ripresa e soprattutto anno in cui sono presenti ancora dei rallentamenti a causa della pandemia. Quello che infatti deve essere sottolineato riguarda le considerazioni da fare sugli andamenti del mercato immobiliare, elementi a cui fare particolarmente attenzione, perché in questo periodo possono variare.


Mercato immobiliare 2021: le previsioni, i consigli e i cambiamenti