Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Acquista visibilità editando contenuti!
(Agg. 10 Settembre 2020),

mercato immobiliare: lo strano caso di Orvieto

Sicuramente nel panorama del mercato immobiliare il caso di Orvieto ha destato molto interesse non solo per il suo andamento ma anche per le caratteristiche come questo è avvenuto. E' necessario, per creare una vera e propria analisi, tenere presente che l'economia italiana e mondiale a causa della pandemia da Covid19 è stata quasi messa al tappeto. Naturalmente questo andamento è stato riscontrato da nord a sud con piccole ed a volte poco significative andamenti controcorrente. Si deve tenere presente inoltre che la crisi economica ha portato ad una serie di importanti ricadute su praticamente tutti i settori economici riuscendo a creare un effetto domino perché una parte delle entrate sono stagionali e passato un determinato periodo si avranno solo perdite perché comunque rimarranno le spese. Discorso simile per molte aziende ma questa volta c'è il discorso della causa effetto ovvero gli altri paesi colpiti dalla pandemia hanno a loro volta subito problemi con conseguenze a macchia di leopardo. In tutto questo il settore immobiliare ha avuto delle conseguenze abbastanza serie con cali abbastanza diffusi in tutto il nostro paese. Il caso particolare è Orvieto e la zona dei laghi che non solo ha visto un buon incremento ma che lo ha fatto in modo abbastanza strano. E' importante prima di tutto tenere presente che Orvieto e le zone limitrofe che da sempre sono molto interessanti per gli investitori italiani ma soprattutto per quelli stranieri soprattutto inglesi ed olandesi che apprezzano questi luoghi rurali e le zone dei bellissimi laghi come il famoso Lago di Bracciano molto amato in tutto il mondo. Ma come affermato in precedenza, le cose stanno cambiando non tanto per l'andamento in sé ma per coloro che hanno deciso di investire in questo mercato.

Leggi di puù sugli andamenti del mercato nel periodo del Coronavirus

Lago di Bracciano? Come si sta evolvendo il mercato immobiliare in questo splendido angolo di Umbria

In primo luogo è importante notare come il mercato degli immobili di questa provincia ha visto, tra la fine del 2019 ed il primo trimestre di quest'anno, la fuga dei turisti stranieri come inglesi ed olandesi. Questo andamento però non ha creato grossi problemi al mercato immobiliare orvietano perché i posti liberati dai compratori stranieri sono stati rimpiazzati da quelli italiani. L'incremento del 1.6% è stato comunque molto importante soprattutto nel periodo in cui viviamo ma ha determinato un andamento che potrebbe essere studiato per i possibili futuri andamenti anche in altre zone italiane con le medesime caratteristiche. In primo luogo bisogna tenere presente che non tutti gli immobili hanno ottenuto il medesimo successo perché coloro che hanno acquistato l'appartamento hanno deciso di acquistare villette con ampi giardini. Ciò significa che coloro che hanno deciso di acquistare un appartamento in questa area vuole vivere le vacanze in compagnia dei suoi cari in una regione con un tradizionale basso indice d'infezione. Stessa cosa deve essere detta per la parte laziale che comunque non ha patito grossi focolai. Ora il Lago di Bracciano sta diventando un vero e proprio punto d'interesse per tutti coloro che hanno deciso di investire nel mercato immobiliare grazie ad una serie di interessanti caratteristiche che questo luogo possiede.

Un altro elemento da tenere in grande considerazione è la zona che sta ottenendo un maggiore successo

E' interessante notare come la città di Orvieto, ad esclusione di alcune zone di maggior pregio, non ha ottenuto un importante aumento del suo valore immobiliare mentre la zona che sta ottenendo un importante incremento nella zona dei laghi. Nello specifico sono stati registrati aumenti anche abbastanza importanti nei pressi della città di Anguillara Sabazia che si trova proprio sulla costa e sta ottenendo il medesimo risultato di quasi tutte le città che si affacciano sul lago. E' comunque necessario tenere presente che non tutti hanno raggiunto lo stesso valore perché sebbene siano interessati ad acquistare il proprio appartamento in riva al lago di solito vengono preferiti luoghi il più vicino possibile al centro in modo tale da poter comunque accedere ai vari servizi che il capoluogo può offrire. Quindi isolati si ma fino ad un certo punto perché comunque non si vuole rinunciare alle comodità che una città può offrire. Inoltre bisogna notare che nella zona del lago, sia la parte umbra sia quella laziale, sono interessati a nuovi piani regolatori che potrebbero cambiare le varie destinazioni d'uso. Un nuovo flusso di capitale che sta arrivando potrebbe essere, almeno in parte, una conseguenza di questa decisione. Bisogna però attendere ancora del tempo prima di poter ravvisare un incremento costante nel tempo oppure un aumento momentaneo.


Quotazioni immobiliari Bologna: ottimo andamento ma il futuro?