Case modulari prefabbricate i pro e i contro di questa edilizia in Italia

Case Modulari

Tante persone sognano la propria casa su misura, ma non hanno il tempo o il denaro per gestire architetti, ingegneri e operai edili necessari per costruire una casa. Le case modulari sono un'ottima alternativa a una casa tradizionale di design e costruzione, sono convenienti e possono farti risparmiare tempo e denaro.

Cos'è una casa modulare?

Una casa modulare è costruita a blocchi all'interno di una fabbrica. I prodotti finiti vengono coperti e trasportati nella sede in cui verrà posizionata, dove un costruttore li assemblerà. Una casa modulare non è necessariamente una casa mobile ma  semplicemente una casa costruita fuori sede. Queste case spesso vengono confuse con le case prefabbricate, ma in realtà si tratta solo di una categoria molto simile o nel dettaglio della sottocategoria. Per questo motivo è giusto parlare di casa modulare prefabbricata.

Differenza tra casa prefabbricata e casa modulare

Spesso le persone confondono le due tipologie, ma c’è una differenza sostanziale tra le due. La casa prefabbricata viene costruita e trasportata già interamente assemblata, mentre la casa modulare prefabbricata, o anche solo casa modulare  viene costruita e trasportata in blocchi “moduli” e solo in loco viene assemblata. In breve una casa è prefabbricata quando è completamente costruita in fabbrica e trasportata intera fino al cantiere, invece si tratta di  casa modulare quando la sua costruzione in fabbrica viene eseguita realizzando dei moduli che dovranno poi essere uniti nella sede di installazione.

 In ogni caso i pregi della casa modulare, li troviamo anche in quella prefabbricata e sono:

  • Certezza di tempi di costruzione ridotti: tutti i moduli e gli elementi sono fabbricati in fabbrica in modo sequenziale e seguendo un iter progettato al dettaglio. Questa soluzione consente di diminuire notevolmente i tempi, addirittura dimezzarli, diminuendo anche  i materiali di scarto e quindi di smaltimento.

  • Nessuna sorpresa sul prezzo finale: avendo progettato tutto al dettaglio e avendo previsto i costi di materiali, costruzione, montaggio e tempi, non ci sarà nessun imprevisto a far alzare il prezzo a differenza della costruzione di una casa tradizionale.

  • Completa personalizzazione dell’immobile: le case modulari, a differenza di quello che si può pensare può essere completamente personalizzabile e il progetto può sviluppare le necessità e i gusti del committente. 

  • Eco-friendly: la casa modulare prefabbricata ha sicuramente un minore impatto sull’ambiente, dalla costruzione producendo meno rifiuti da smaltire alla vivibilità con una migliore efficienza energetica, consumi ridotti e assenza di emissioni gassose la rendono una scelta sostenibile per l’ecosistema e per le persone.

  • Sicura: La casa modulare solitamente può resistere ai terremoti. La maggior parte delle soluzioni prefabbricate sono anche antisismiche inoltre in caso di danneggiamenti sarà più facile ripristinarle.

  • Economica: oltre al risparmio per la costruzione rispetto a una casa tradizionale che è di circa il 20% si ridurranno anche le bollette grazie ad una buona coibentazione che rende la casa fresca d’estate e calda d’inverno.

Quando si considera una casa modulare bisogna guardarsi intorno e valutare attentamente le alternative che il mercato ci propone poiché non tutte le aziende che producono case costruite in fabbrica sono uguali. Possono esserci differenze significative in termini di qualità, prezzo e servizio. Come per l'acquisto o la costruzione di qualsiasi casa, devi fare le tue ricerche, inoltre c’è una notevole differenza di prezzo se si decide di personalizzare al dettaglio tutta la casa o se si scelgono delle formule standard.


Documenti e normative per le case modulari prefabbricate 

Le case modulari sono case a tutti gli effetti e necessitano di autorizzazioni e permessi per poter essere in regola. La prima cosa di cui dobbiamo assicurarci  è che il terreno sia edificabile, non è possibile installare una casa modulare su un terreno agricolo. Se siete in possesso di un terreno edificabile con un vecchio edificio  da voler abbattere e sostituire dovrete attenervi alla sagoma del precedente.

Ovviamente, proprio come la costruzione di una struttura tradizionale, anche nel  caso della casa modulare si avrà bisogno di un geometra, un architetto o un ingegnere i quali terranno conto delle normative previste dal territorio in questione. Una volta terminato il progetto servirà l’approvazione del comune, solo in quel momento si potrà passare alla costruzione. Fino a quando il Comune non approva, il nostro consiglio è quello di non procedere con l’ordine della struttura poichè potrebbe risultare un problema se il Comune non accettasse. Ecco tutti i documenti necessari:

    • relazione geologica del terreno;

    • relazione sicurezza del cantiere;

    • concessione edilizia;

    • comunicazione al Comune di inizio e fine lavori;

    • comunicare direttore dei lavori;

    • deposito del progetto al Genio Civile.


Lavori precedenti all’installazione di una casa modulare

Prima di procedere con l’installazione del prefabbricato modulare è necessario effettuare dei lavori di preparazione:

1. Fondamenta: la casa modulare ha bisogno di fondamenta in cemento armato a cui essere ancorata, per questo motivo servirà una ditta che realizzi gli scavi proprio come una costruzione tradizionale.

2. Tracce: la ditta di scavi dovrà provvedere anche alle tracce per gli scarichi, le tubature e l’impianto elettrico.

3. Allacci: una volta terminati gli scavi si potrà richiedere al Comune l’allaccio di acqua, gas e corrente per cui saranno necessari il progetto dell’abitazione e la concessione edilizia.

Solitamente è la stessa ditta della casa modulare che provvede a tutti questi lavori ma è possibile anche farlo fare a due ditte diverse anche se sarà sicuramente più complicato.

14 cose da sapere sulla casa modulare prefabbricata

Le case modulari vengono trasportate nel luogo di residenza e fissate su fondamenta permanenti.

  1. Le case modulari non si deprezzano di valore.
  2. Le case modulari possono essere personalizzate.
  3. La maggior parte delle aziende di case modulari dispone di dipartimenti di ingegneria interni che utilizzano CAD
  4. I design delle case modulari variano in stile e dimensioni.
  5. La costruzione modulare può essere utilizzata per applicazioni commerciali, compresi gli edifici per uffici.
  6. Le case modulari sono strutture permanenti e, come le case fabbricate, sono generalmente valutate come proprietà immobiliari.
  7. Le tasse sulle case modulari sono le stesse delle case costruite in loco.
  8. Le case modulari possono essere costruite su vespai e scantinati.
  9. Le case modulari sono considerate una forma di bioedilizia.
  10. Le case modulari sono più veloci da costruire rispetto alle case costruite in loco al 100%.
  11.  I prestiti per la casa modulare sono gli stessi delle case costruite in loco.
  12. I premi assicurativi per le case modulari sono gli stessi delle case costruite in loco.
  13. Le case modulari possono essere costruite per resistere a venti fino a quasi 300 km/h.
  14. Le case modulari possono essere costruite per una vita accessibile e progettate per le comodità future              

Case modulari Italia

A causa del forte attaccamento che noi italiani tendiamo ad avere nei confronti delle tradizioni, delle usanze e degli stereotipi  nel nostro paese c'è ancora del pregiudizio sulle case prefabbricate ma grazie all'esempio di tutta l'unione Europea, anche l'Italia si sta affacciando a questo mondo. In America, ma anche in Spagna, in Romania, la Germania e i Paesi Bassi la casa modulare è ampliamente utilizzata e soprattutto è molto più semplice trovare delle ditte edili specializzate. In Italia sono ancora poche le ditte che progettano e costruiscono case modulari per questo molti italiani si rivolgono a ditte ester, soprattutto in Romania, dove i prezzi sono molto più bassi.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: