Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
(Agg. 26 Luglio 2021), Redazione

Cassettiera etnica: quale scegliere? 5 consigli e idee

Introduzione

Come personalizzare il proprio arredamento e rendere unica la propria abitazione, con un tocco inedito? È sufficiente un pezzo di arredamento un po’ diverso dal solito e tutto cambia: se i mobili etnici sono la scelta adatta per regalare alla casa atmosfera e calore, una cassettiera etnica rappresenta la soluzione migliore per trasformare un ambiente. Contraddistinta da un suggestivo aspetto estetico, la cassettiera etnica resta un mobile che conserva anche una sua piena praticità. Scopriamo insieme qualche dettaglio sulle diverse tipologie di cassettiere etniche.

Cassettiera etnica, le origini

I mobili etnici di suggestione orientale arrivano in Occidente grazie all’intuizione dei grandi viaggiatori che per primi li hanno portati al di fuori dei loro paesi d’origine.

Inizialmente i mobili etnici nascono come il vezzo di uomini ricchi che volevano ostentare qualche souvenir dei paesi visitati, ma con il passare del tempo l’arredamento etnico si è maggiormente consolidato entrando a far parte del gusto di molti.

Complice la diminuzione dei costi della manodopera, ma soprattutto del trasporto i mobili etnici adesso sono davvero alla portata di tutti e non è ormi raro apprezzare la bellezza di un mobile etnico che riesce a valorizzare anche in un’abitazione con uno stile completamente diverso.

La cassettiera etnica resta uno dei mobili etnici che meglio si adattano a ogni stile: si distingue per l’inedito aspetto estetico, ma resta decisamente funzionale.

Esteticamente presenta decorazioni di vario genere, pitture a mano con simboli naturalistici o di derivazione religiosa nonostante esistano diversi modelli che si differenziano in base al Paese di provenienza.

Esistono poi diversi modelli, da quelle più classiche e tradizionali a quelle a scala o a piramide che uniscono alla funzionalità anche la bellezza.

Cassettiera etnica, gli stili

La cassettiera etnica si presenta generalmente come un mobile che anche nel suo paese d’origine nasce con le stesse funzioni con cui la utilizziamo in Occidente. Le cassettiere, come si evince dal nome, indicano mobili piuttosto larghi che sono dotati di cassetti di varie dimensioni. Molto diffusi sono anche i modelli a piramide, ma tra le cassettiere etniche che generalmente utilizziamo come pezzi d’arredamento ci sono anche le cassettiere che erano state costruite originariamente come mobili per le farmacie con piccoli e numerosi cassetti.

Diversi possono essere anche i materiali, fra legno o materiali naturali come bamboo o il ratan. Se alcuni cassettiere sono estremamente semplici o restano delle minimaliste decorazioni in ottone, altre possono presentare sfarzosi dipinti a mano, caratteristica questa delle cassettiere tibetane, cinesi e giapponesi che in particolare presentano ideogrammi e motivi naturalistici in colori molto accessi, arricchiti da tocchi di oro e di rosso. Scopriamo qualche dettaglio sui più diffusi modelli di cassettiere etniche.

Cassettiera etnica a scala, le caratteristiche

La cassettiera etnica a scala, che nasce come cassettiera anche nel proprio paese d’origine, si presenta come un mobile generalmente largo e basso con grandi cassetti. La linea alternativa più diffusa è poi quella della cassettiera come mobile alto con cassetti stretti che si sviluppano verticalmente. Inoltre i cassetti, nelle tradizionali cassettiere, presentano un numero variabile che di solito va da tre a nove. Le cassettiere etniche tradizionali inoltre possono essere di diversi materiali e possono essere realizzate in legno, bambù o Ratan caratterizzandosi per diverse decorazioni in base al paese d’origine. Molto diffuse le cassettiere etniche Indiane in legno arricchite da decorazioni di ceramiche colorate, ma generalmente questo tipo di cassettiera di distingue per il design semplice e lineare e per poche decorazioni. Possiamo far rientrare nella categoria delle cassettiere anche i classici mobili a scala considerati mobili tipici dell'arredamento etnico. Si tratta di mobili semplici che non possiedono particolari tipologie di decorazioni se non in alcuni casi inserti in ottone: questi mobili possono essere considerati di fatto cassettiere proprio perché possiedono un numero variabile di cassetti. L'effetto a scala permette inoltre di utilizzare la parte superiore come fosse un mobile utile per il ripiano.

Pro: consente di usufruire di cassetti anche ampi per contenere oggetti di vario genere e la parte superiore può essere utilizzata come ripiano. È un mobile molto versatile che ben si adatta anche come ripiano nella parte superiore. È ideale per ogni tipo di arredamento.

Contro: occupa uno spazio piuttosto importante nell’ambiente

Prezzo: il prezzo medio è da 500 euro in su in base alla grandezza e alla lavorazioni

Cassettiere etniche, gli antichi mobili per farmacie

In realtà non tutte quelle che consideriamo cassettiere etniche e magari utilizziamo come pezzo di arredamento della camera da letto o sul salotto, nascono originariamente con questa funzione: alcune cassettiere nascono infatti come mobili per le farmacie e si tratta in particolare cassettiere di origine soprattutto cinese e tibetana. Si tratta di tipologie di cassettiere più eccentriche adatte soprattutto per un tipo di arredamento totalmente etnico. Le cassettiera tibetane in particolare presentano colori accesi e variopinti, dall’oro al rosso al giallo al meraviglioso azzurro.

Si presentano come mobili alti e massicci con numerosi cassetti, in un numero variabile da 9 a 40 se non oltre. Si tratta comunque di cassetti piccoli che originariamente erano stati creati per poter contenere medicinali e che adesso vengono utilizzati per riporre la biancheria magari di dimensioni ridotte. Si caratterizzano per i colori vivaci e particolarmente sgargianti.

Pro: sono particolarmente decorative e bellissime, ideali per una casa con arredamento soprattutto i stile etnico. I numerosi cassetti consentono di utilizzare lo spazio a disposizione per riporre piccole oggetti o biancheria di dimensioni ridotte. Il ripiano sulla parte superiore può essere utilizzato come punto di appoggio.

Contro: i cassetti generalmente sono di dimensioni ridottee, ma non solo molto capienti.

Prezzo: il prezzo medio è da 600 euro in su.

Fra le cassettiere etniche, antichi mobili per farmacie, si distinguono in particolare le cassettiera tibetane e le cassettiere cinesi.

Cassettiera tibetana

Generalmente la cassettiera tibetana viene realizzata in legno: si tratta di una cassettiera a scala che si caratterizza per i colori accesi e variopinti che si declinano nelle diverse tonalità di oro, rosso, giallo, azzurro. Si caratterizza per le decorazioni di carattere religioso, legate quindi al buddismo.

Cassettiera cinese

In genere le cassettiere etniche cinesi sono delle cassettiere a scala che vengono realizzate in legno e lasciate al naturale per esaltare la bellezza delle venature oppure vengono laccate con tinte uniche e colori scuri. Se sono presenti le decorazioni, si configurano come ideogrammi o motivi floreali, come fiori di loto o immagini tratte dalla mitologia come i draghi.

Cassettiera a piramide, le caratteristiche

Un'altra tipologia di cassettiere etniche molto diffusa e considerata tipica di questo stile di arredamento, è poi la cassettiera di forma piramidale. Ovviamente la cassettiera di questo tipo ha i cassetti di misure differenti l'uno dall'altro e solitamente si tratta di cassetti abbastanza bassi. Anche in questo caso si tratta di mobili in legno molto semplici e senza eccessive decorazioni.La cassettiera etnica a piramide è diffusa in diversi paesi come ad esempio l’India dove viene realizzata soprattutto in legno.

Pro: Occupa poco spazio dato che si sviluppa verticalmente e presenta una linea estetica molto particolare e decorativa.

Contro: i cassetti hanno dimensioni diverse e quelli della parte superiore sono poco capienti.

Prezzo: il prezzo medio è da 500 euro in su.

Anche se è difficile reperire complementi d'arredo della stessa linea, soprattutto se di origine etnica, potrai aggiungere all'ambiente dove avrai posizionato la cassettiera etnica, anche una credenza etnica, l'importante è che abbiano la stessa provenienza e si richiamino a vicenza anche se non sono completamente uguali.

cassettiera, cassettiera etnica

Credenze etniche per casa: 5 modelli da scegliere

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito