Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Contributi dello Stato per installare condizionatori

Il caldo è ormai arrivato, l’Italia inizia ad avvertire le prime “fiamme” di stagione. Per chi non ha ancora i climatizzatori installati a casa, questo rappresenta un bel problema. Partirà, come di consueto, la caccia alla migliore offerta. Quest’anno, però, è stato previsto un contributo statale del 50% per coloro che installeranno un climatizzatore con pompa di calore.

Attraverso le agevolazioni statali relative agli interventi di recupero per il patrimonio edilizio, che sono state prorogate fino a giugno 2013, scegliendo di installare un climatizzatore con una pompa di calore di ultima generazione classe A/A ad alto risparmio energetico, opterete per una casa fresca tutta l'estate, e per quanto riguarda la fattura il costo della manodopera, sarà possibile risparmiare fino al 50% con la detrazione fiscale nella denuncia dei redditi.

L' Iva agevolata del 10% viene applicata a tutti quei servizi che comprendono una manodopera e forniture di materiali e beni, tuttavia, questi ultimi non devono andare a costituire la parte più importante del lavoro nel suo insieme.

In tutti quei lavori in cui sembra prevalere il singolo bene (o più) rispetto al valore della manodopera l'aliquota iva agevolata al 10% si applica solo ed esclusivamente entro la concorrenza della differenza tra il valore complessivo della prestazione e quello dei beni stessi.

Va sottolineato che al fine di ottenere la detrazione, si deve effettuare il pagamento tramite il bonifico e ricordarsi di inserire la dicitura Obbligatoria come causale PRAT. DETRAZIONE 50% Rif. normativo: Legge n° 449 del 1997.

In questo modo sarà sicuro ottenere quanto detto.

Un occasione per stare meglio in casa e risparmiare sull'acquisto dei climatizzatori

contributo statale

Italia: mutui più cari d'Europa

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito