Delega assemblea condominiale: ecco come renderla valida

Delega Assemblea Con...

La delega all'assemblea condominiale fornisce la possibilità ad un condomino di partecipare indirettamente ad un assemblea delegando una terza persona al fine di far voce alle sue volontà; infatti il condomino ha la possibilità di intervenire direttamente oppure in alternativa può partecipare attraverso un suo rappresentante. In tal caso il delegante ha la facoltà di poter partecipare a pieno titolo all’assemblea e può anche esprimere il suo voto proprio in rappresentanza del delegane.

Durante il periodo del Covid si stavano svolgendo le assemblee condominiali online ma ora che è tutto tornato alla normalità le persone potrebbero aver necessità di delegare qualcuno a partecipare all'assemblea condominiale al suo posto.

Delega assemblea condominiale: come l'amministratore dovrebbe evitarla.

Oltre a motivi personali spesso i condomini si trovano a dover delegare per la assemblea condominiale perchè c'è stata una cattiva organizzazione della riunione stessa. Quindi come evitare che i condomini debbano ricorrere a delega assemblea condominiale?

1. Tutti i vari componenti del plesso condominiale devono essere informati riguardo la data della assemblea e affinché non ci siano ritardi nel recapitare gli avvisi, un consiglio è quello di avvisare per tempo tutti quanti, soprattutto se i nuclei familiari che risultano proprietari sono tanti, in uno stesso complesso.

2. Sarebbe opportuno stabilire anche una data e un orario che potrebbero garantire la presenza di tutti, indipendentemente se si tratta di una riunione condominiale online o in presenza affinchè nessuno deleghi terzi.

3. Contattare in videochiamata chi non può essere presente in quel determinato momento. Negli ultimi mesi infatti alcuni amministratori di condominio stanno ricorrendo a questa soluzione, per cercare di far partecipare lo stesso quelle persone che non possono recarsi alla riunione in presenza, magari perché hanno contratto il Covid, o magari perché hanno altre problematiche.

Requisiti per la delega per assemblea condominiale

In ogni caso la legge prevede che un condomino che non può, o semplicemente non vuole, partecipare alla assemblea condominiale può delegare una terza persona che intervenga a suo nome. Sottoscrivendo una delega vera e propria, il delegato ha gli stessi poteri del condomino durante l' assemblea e non è possibile negargli il diritto di voto durante le decisioni più o meno importanti.

Alcuni condomìni prevedono però che le deleghe non vengano date a persone esterne al condominio, quindi sarà possibile delegare per l'assemblea solamente altri condòmini, oltre agli esterni l'amministratore è l'unico che non può assolutamente essere intestatario della delega assemblea condominiale.

Come scrivere la delega per una assemblea condominiale

Ovviamente la delega deve essere presentata in forma scritta qualche minuto prima dell'assemblea affinchè l'amministratore abbia il tempo di controllare i dati, il contenuto e la forma della delega. Se la delega fosse sprovvista di una o più dati necessari all'accettazione verrà ritenuta nulla e il delegato non potrà prendere parte alla assemblea condominiale. In ogni caso solitamente gli amministratori inviano insieme alla richiesta di assemblea anche la delega in calce per assemblea condominiale ma spesso questo può portare problematiche indi per cui per evitare incomprensioni molti amministratori richiedono di farsi anticipare via fax o mail la delega di chi sarà assente all' assemblea, così da evitare discussioni.

Le forme per scrivere una delega valida per l'assemblea di condominio sono due: una delega generica, anche detta in bianco o una delega specifica, in cui il delegante, informatosi precendentemente sui punti previsti dichiara espressamente sulla delega quali saranno le sue preferenze in merito, non lasciando carta bianca al delegante ma elargendolo solo a portavoce.

Elenchiamo i dati che non devono assolutamente mancare alla delega per assemblea condominiale

• Nome e cognome del delegante e del delegato;
• Conferimento espresso della procura ad agire nel nome e per conto del rappresentato;
• Data della assemblea in cui tale procura dovrà valere;
• Sottoscrizione del delegante.

Delega assemblea condominiale Fac Simile

Esempio n. 1 – per il rilascio di delega generica

Delega per la rappresentanza nell’assemblea condominiale del ________( giorno assemblea).


Io sottoscritto _______________, proprietario dell’unità immobiliare posta al piano ______ e contraddistinta dal n. interno _______ sita nel condominio di _________________delego

il Sig. ____________________, documento di riconoscimento __________a rappresentarmi nell’assemblea condominiale del giorno in epigrafe, con espresso mandato a discutere e ad esprimere il diritto di voto in mia rappresentanza, su tutti i punti posti all’ordine del giorno fissato nell’avviso di convocazione, dando sin da ora per valido ed approvato il suo operato.

luogo e data________ firma_________

Esempio n. 2 – per il rilascio di delega specifica

Delega per la rappresentanza nell’assemblea condominiale.

Io sottoscritto ______________, proprietario dell’unità immobiliare posta al piano ______ e contraddistinta dal n. interno _____ sita nel condominio di _____________delego

il Sig. __________________ documento di riconoscimento ______________ a rappresentarmi nell’assemblea condominiale convocata in prima convocazione per il giorno _________ alle ore__________ nei locali _____________ ed in seconda convocazione per il giorno _________ alle ore__________ nei locali _____________ approvando sin da ora e senza riserve il suo operato. La delega si intende conferita per entrambe le convocazioni.

Con riferimento ai punti posti all’ordine del giorno il delegato avrà facoltà esprimere il diritto di voto nel seguente modo:

quanto al punto n. ____ : ____________(favorevole/contrario/astenuto);

quanto al punto n. ____ : ____________(favorevole/contrario/astenuto);

quanto al punto n. ____ : ____________(favorevole/contrario/astenuto).

Il delegato dovrà altresì far constatare dal relativo verbale la seguente circostanza: “__________________” (eventuali precisazioni da far verbalizzare).”

luogo e data________ firma_________

Condividi questo articolo:

Articoli simili: