Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Fondo di garanzia per professionisti

I liberi professionisti potranno beneficiare del Fondo Centrale di Garanzia, andando a colmare le disparità di trattamento con piccole e medie imprese.

E’ quello che è successo con il Decreto “del Fare”. Infatti, gli interventi del Fondo Centrale di Garanzia vengono estesi a: i professionisti iscritti agli ordini professionali; i professionisti aderenti alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello sviluppo economico ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4, e che possiedono l’attestazione rilasciata ai sensi della medesima legge n. 4/2013.

Tale estensione è stata sollecitata dalle associazioni professionali, ovvero dalla Colap e il Coordinamento delle libere associazioni professionali.

Si tratta del raggiungimento di un grande obiettivo, capace di sostenere i professionisti in un momento di grande crisi ma anche di crescita. Le professioni associative sono progetti occupazionali di manager, esperti ed operanti nel settore.

In questo modo si facilita l’accesso al credito e questo è uno strumento che andrà ad incidere in positivo sulla nascita di nuovi studi professionali e sulla loro crescita.

Si corona, dunque, un lavoro lunghissimo dove hanno contribuito le associazioni di professionisti come: l’AVI, Associazione Professionale Esperti Visuristi Italia.

Tra le altre news, c’è la semplificazione delle procedure, purché le aziende non abbiano protesti, procedure in corso o eventi pregiudizievoli e crediti scaduti da oltre 180 giorni. E’ stato previsto, inoltre, l’innalzamento all’80% della percentuale massima di copertura di tutto il territorio nazionale, andando ad estenderlo sia alle anticipazioni di credito senza cessione verso le imprese che vantano crediti verso la PA, sia per le opere finanziarie che durano da almeno 3 anni.

Se le operazioni non superano i 500 mila euro, la riserva dell’80% sarebbe abolita. In questo modo le imprese e i professionisti potrebbero effettuare operazioni relative al settore industriale.

La semplificazione delle procedure è sicuramente un passo in avanti che porterà notevoli benefici al settore in questione

fondo di garanzia

Piano d’azione europeo: fondi per liberi professionisti


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito