Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Italiani cercano immobili piccoli

Gli italiani mutano le richieste sulle abitazioni

Andando a vedere le ricerche di immobili fatte dai nostri connazionali dell’ultimo trentennio, possiamo osservare come le dimensioni delle abitazioni che vengono ricercate, si siano ridotte nel tempo, andando ad evidenziare una minore disponibilità economica, con mutui più difficili da ottenere e con delle difficoltà economiche in costante aumento.

Immobiliare.it ha per questo confrontato le superfici medie delle case ricercate sul suo sito, dal 2007 ad oggi ed ha osservato come le dimensioni delle case, siano più piccole in media del 10%. Per esempio nella Capitale, la diminuzione è stata superiore alla media del paese. Infatti, sei anni fa gli italiani cercavano immobili più grandi di 90 mq. Oggi le ricerche vanno attorno ai 75 mq. Anche a Milano le esigenze sono cambiate. Se nel 2007 si cercavano 87 mq, oggi se ne vogliono 76.

Gli spazi, dato il periodo particolare, vengono razionalizzati in modo diverso, sia nelle nuove abitazioni che nelle vecchie.

Le indagini di Immobiliare.it hanno osservato come esiste effettivamente, andando ad osservare le planimetrie di immobili realizzati a sei anni di distanza, una diminuzione delle dimensioni delle camere da letto. La stanza principale misura oggi sui 14 mq mentre le altre stanza non oltre i nove 9 mq, nelle stanze da letto ora c’è posto solo per il letto e nulla più.

Altra cosa fondamentale è la tipologia dell’appartamento richiesto, che stando all’analisi di Immobiliare.it, vengono ricercati non più quadrilocali ma trilocali, sebbene resti praticamente una certezza imprescindibile nelle richieste, la presenza di almeno due bagni. Prima si viveva in un modo molto differente da oggi, queste statistiche lo dimostrano.
abitazioni

Qual è il valore delle case dal 2007 al 2013


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito