Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Come stanno andando i prezzi delle case negli USA

Come stanno andando i prezzi delle case negli USA? A dare uno sguardo alle recenti statistiche ufficiali, sembra che i valori immobiliari negli Stati Uniti siano ancora in progressivo aumento, con una tendenza che dura ormai da diversi anni e con gli ultimi mesi che hanno portato in dote variazioni che oscillano intorno al 6% su base annuale.

Secondo quanto affermano gli osservatori, i prezzi stanno crescendo ancora perché la domanda per le case è superiore all'offerta, ma il costo dei mutui ipotecari sta aumentando, aprendo scenari misti per il futuro. Sebbene si possa considerare tutto ciò come una sorta di fenomeno fisiologico, visto e considerato che prezzi immobiliari e crescita economica di norma vanno di pari passo e negli Stati Uniti la crescita economica si sta rafforzando su quasi tutti i fronti, occorrerà comunque fare un po’ di attenzione per poter prevedere il trend futuro del valore del mattone.

Ancora più nel dettaglio, rammentiamo come secondo l’indice Case-Shiller, che misura l’andamento del costo delle abitazioni americane, nella prima parte del 2018 i prezzi delle case nelle 10 principali aree metropolitane USA sia aumentato su base annua del 6,1% circa, e che quello relativo alle maggiori 20 città abbia fatto ancora meglio, crescendo del 6,5%. Tuttavia, appare ben evidente che in alcune aree del Paese i prezzi siano ai massimi storici, e che difficilmente si andrà ancora più su: i timori di una nuova bolla immobiliare sono bassi, ma pur sempre presenti. Per quanto concerne il prezzo mediano di vendita, il valore ammonta oggi a 251.600 dollari in aumento del 7,8% rispetto all’anno precedente.

Su scala territoriale, gli aumenti più dinamici si sono registrati a Burlington (Vermont) con un incremento del14,2%, davanti a Boise (Idaho) dell’11,3%, Trenton (New Jersey) del 7,7% e Anchorage (Alaska) del 3,8%. In termini di prezzi gli aumenti maggiori si sono verificati a San Francisco (19,3%), Boise (16,8%), Las Vegas (16%) e Augusta (Georgia, 14%).

Complessivamente, dalla ricerca emerge anche che il numero degli immobili in vendita a maggio 2018 è aumentato del 4% rispetto ad aprile 2018 e diminuito del 9,5% rispetto a maggio 2017.

immobiliare

Comprare casa negli Stati Uniti, prezzi ancora in crescita


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito