Proroga bonus casa 2022: quali agevolazioni non termineranno con il 2021?

Proroga Bonus Casa 2...

Il Governo nel 2021 ha introdotto vari incentivi e agevolazioni sulla casa finalizzati alla riprese economica fortemente colpita dalla pandemia. Sono stati diverse le agevolazioni e i bonus contenuti nel Decreto pensati all’agevolazione nell’acquisto di una casa, in particolar modo per i giovani, per la riqualifica, per la ristrutturazione o per l’aumento della classe energetica. Vediamo nel dettaglio tutti i bonus, le agevolazioni e i fondi stanziati da Draghi con il Decreto Sosregni Bis del 2021

Bonus prima casa: agevolazioni per i giovani under 36 sull'acquisto della prima casa; i giovani sono esonerati dall’imposta e hanno uno sconto del 50% per le spese notarili. Stanziato e rifinanziato con ulteriori 290 milioni il Fondo garanzia prima casa

Mutui prima casa per giovani: i giovani under 36 con un ISEE inferiore ai 40000 €. Lo Stato garantisce fino all’80%  della quota capitale affinché venga finanziato il 100% delle case, escludendo le abitazioni di lusso.

Superbonus: è stato  introdotto con il Decreto Rilancio per consentire la ripresa economica e prevede tutti gli interventi di riqualificazione energetica.

EcoBonus che prevede una detrazione dal 50% al 65% per gli interventi di efficientamento energetico che non rientrano nel Superbonus 110

Sismabonus con la riduzione del rischio sismico negli immobili.

Bonus facciate che prevede uno sconto fiscale del 90% (fino al 31 dicembre 2021) per il rifacimento delle facciate degli edifici e l’installazione del cappotto termico

Bonus Verde per gli interventi di sistemazione di terrazze, aree scoperte e giardini .

Tutte queste agevolazioni fiscali e questi bonus sono stati confermati con la Legge di Bilancio 2021 in vigore dal 1° gennaio 2021, che ha prorogato per l’intera annualità gli incentivi e le detrazioni fiscali fino al 31 Dicembre 2021. Cosa succederà quindi a tutti questi bonus tra pochi giorni? Che cosa è previsto a Gennaio 2022?

Fortunatamente è già stata anticipata la proroga bonus casa nel 2022 per la maggior parte dei bonus. Vediamo però nel dettaglio quali sono e con quali termini.

Tutti i bonus casa prorogati per il 2022

Bonus Ristrutturazioni: Utilizzato per un miglioramento edilizio prevede una detrazione fiscale del 50% con un tetto massimo di 96mila € con la legge di Bilancio del 2022 è stato prorogato al 31 Dicembre 2024

Sisma Bonus: per i lavori di miglioramento sismico effettuati entro l'anno 2021. Con il D.L. 59/2021 è stato prolungato in alcuni casi fino al 30 dicembre 2023 ma aliquote e  termini di scadenza sono variabili in caso della tipologia di immobile e della zona sismica in cui si trova; vengono preferite le  IACP (Istituto Autonomo Case Popolari)

Bonus Facciate: è l'agevolazione edilizia che, fino al 31 dicembre 2021, consente di usufruire di detrazioni al 90% per le spese di rifacimento delle facciate esterne degli edifici. Questo incentivo è stato prorogato nel 2022 ma la percentuale di detrazione si abbassa dal 9’0% al 60%.

Bonus Verde: La scadenza fissata inizialmente al 31 dicembre 2021, è slittata al 2024 con il consiglio del  28 ottobre 2021 e senza alcuna riduzione 

Eco Bonus: prorogato fino al 2024 con una detrazione che va dal 55% al 65% per tutti quei lavori che non rientrano nel SuperBonus.

Bonus prima casa giovani  introdotto dal Decerto Sostegni Bis, è stato prorogato per 

tutto il 2022.


In conclusione, la proroga per tutto il 2022 riguarda i seguenti bonus:

  • Superbonus 110%;

  • Ecobonus 50%-65%;

  • Sismabonus 50%-65%

  • Bonus Ristrutturazioni 50%;

  • Bonus Facciate 60% 

Condividi questo articolo:

Articoli simili: