Stufa a pellet: cosa è, quanto costa e quanto consuma?

Stufa A Pellet Cosa ...

Anche se siamo in piena estate è importante essere previdenti, pensare già all’inverno che verrà e approfittare dei prezzi convenienti dell’estate; per questo motivo ecco tutti i dettagli e i prezzi per l’installazione di una stufa a pellet e il suo mantenimento.

Cos’è la stufa a pellet?

La stufa a pellet è un apparecchio utilizzato per il riscaldamento degli ambienti che utilizza appunto il pellet come combustibile. La stufa a pellet può essere di vari tipi e può adattarsi alle varie esigenze e metrature della casa. Vediamo tutte le tipologie di stufa a pellet:

  • stufa a pellet ad aria o ventilata:  questo impianto genera e propaga il calore a attraverso una ventola e può raggiungere diversi metri di distanza; se posizionata in un punto strategico della casa e con potenza idonea potrebbe scaldare tutti gli ambienti; 
  • stufa a pellet canalizzata: in questo impianto sono presenti delle tubazioni che trasportano l’aria calda prodotta in altri ambienti.
  • stufa a pellet idro o termostufa: questo impianto di riscaldamento è collegato all’impianto dei termosifoni e permette di riscaldare rapidamente l’acqua dei termosifoni in tutte le stanze.

Installando una stufa a pellet si avrà la possibilità di implementare l’impianto di riscaldamento di casa o di sostituirlo totalmente, scegliendo un’opzione più economica e meno inquinante. Sul mercato si trovano stufe a pellet di ogni tipo che si adattano ad ogni tipo di arredo, per questo motivo possono essere installate sia in case ultra moderne che con arredamento classico. Anche in merito alle dimensioni non c’è da preoccuparsi, per chi ha poco spazio esistono stufe a pellet di piccole dimensioni che possono essere installate in punti strategici per la casa per una migliore diffusione del calore. Ultimo aspetto positivo, ma non meno importante, sono le detrazioni fiscali e gli incentivi legati all’acquisto della stufa a pellet che permettono di ammortizzare la spesa iniziale dell’acquisto.

Cos’è il pellet?

Il pellet è una biomassa derivante dal legno che viene lavorata e pressata in piccoli cilindri color marrone chiaro. Il pellet è considerato un combustibile naturale ed ecologico, a bassissimo impatto ambientale ed è ricavato per lo più dagli scarti della lavorazione del legno.

 Il pellet solitamente è venduto in sacchi da 15 kg e puoi trovarlo nelle ferramenta, nei negozi per articoli della casa e anche nei grandi supermercati. Grazie alla sue elevata resa termica e il suo minimo residuo finale di ceneri risulta essere uno dei migliori metodi per il riscaldamento degli ambienti.

Costo stufa a pellet

La stufa a pellet oltre ad essere ecologica e conveniente nel mantenimento ha anche un prezzo accessibile.  IL prezzo della stufa a pellet ovviamente varia in base alla potenza, al design e alla grandezza partendo da una base di 800€ fino ad arrivare anche a 5000€ per le stufe a pellet domestiche; esistono poi stufe industriali capaci di riscaldare grandi aree ( di circa 120 kw) che possono arrivare anche ad 8000€. Se decidi di acquistare la stufa a pellet mettiti alla ricerca in estate, periodo in cui troverai sicuramente dei prezzi più bassi. Inoltre ricordati che con l’acquisto della stufa a pellet potrai accedere a detrazioni e incentivi statali.

A questo prezzo iniziale dovrai aggiungere:

  •  il costo dell’ installazione e del montaggio della stufa a pellet che varia tra i 200€ e i 300€;
  • eventuale allaccio della canna fumaria;
  • eventuale allaccio all’impianto dei termosifoni;
  • programmazione e prima accensione circa 100€
  • costo accensione elettrica 35€ l’anno.

Consumo stufa a pellet 

Oltre alla spesa iniziale dovrai poi valutare quanto consuma la tua stufa a pellet. Anche in questo caso il consumo della stufa a pellet varierà in base ai Kw, al volume della casa e al fabbisogno termico. Per questo tipo di calcoli ti aiuterà il rivenditore di stufe a pellet, poichè si tratta di una valutazione complessa; in linea di massima  per una casa di 50mq servirà una stufa a pellet di 5 kw, per una casa di 90 mq sarà necessaria una stufa a pellet di 9 kw, e per una casa di 160 mq sarà necessaria una stufa a pellet di 16 kw.

Costo pellet

Come nel caso della stufa a pellet, l’acquisto del pellet è molto più conveniente in bassa stagione, quindi in estate. Il costo varia molto in base alla qualità infatti è possibile trovare sacchi di pellet (da 15kg) anche a 4€ fino a 12€ a sacco. Il consiglio è quello di utilizzare sempre pellet di qualità che consuma in meno tempo, produce meno cenere residua e preserva la vostra stufa. Per riconoscere il pellet di qualità dovrai assicurarti che sul sacco sia presente il marchio di certificazione, il codice identificativo, la classe di qualità ed il potere calorifico.

Il prezzo del pellet nel 2016 era molto basso, i sacchi di pellet di abete bianco di altissima qualità potevano essere acquistati anche a 4€ al sacco; oggi il prezzo del pellet è schizzato alle stelle a causa di una crisi energetica.

Nel 2022 il prezzo del pellet è più che raddoppiato poichè il mercato del pellet in Italia dipende dalla sua importazione; tra le principali cause troviamo quindi il rialzo della benzina, la guerra in Ucraina e l’aumento del gas.

Incentivi fiscali stufa a pellet

Con l’ecobonus del 2020 si è incentivata la riqualificazione energetica, includendo così l’acquisto della stufa a pellet il quale ridurrà dal 50%  fino al 65% della spesa.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: