Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
(Agg. 08 Gennaio 2021), Valentina

Arredamento bagno: le tendenze del 2021 e quelle da evitare

La nostra percezione della casa è notevolmente cambiata da quando la pandemia ha colpito in nostro Paese. Abituati ad una vita in continuo movimento, siamo stati improvvisamente costretti a restare in casa, così ci siamo accorti che molti spazi andavano rivisitati.

L’arredamento bagno rientra in questi cambiamenti, perché da area della casa utilizzata per necessità, è diventato uno spazio dove è necessario il relax.

Tra le novità che caratterizzano l’arredamento di interni, ci sono le tendenze bagno 2021 che si muovono proprio in contrasto sul periodo di forte stress che tutti stiamo vivendo: si punta sul ricreare un ambiente armonico, nel quale è possibile ritrovare la pace e la tranquillità.

Proprio per questo è stato messo da parte quell’arredo bagno troppo ricercato ed estremamente lussuoso, a favore della semplicità e della naturalezza. Se si vuole quindi avere un bagno secondo le tendenze del 2021, bisogna abbandonare quei bagni in total black o estremamente vivaci dalle decorazioni quasi barocche, preferendo stili più semplici.

Per l’anno che verrà sono previsti 5 differenti tendenze bagno 2021, vediamoli insieme.


Tendenze bagno 2021, i cinque stili principali

Se ricreare un ambiente bagno che emani tranquillità e serenità è lo scopo delle tendenze bagno 2021, uno degli stili principali è quello naturale. Quello che si auspica è un ritorno alla natura e alla naturalezza, rappresentando il cardine sensoriale legato al relax e alla pace dei sensi.

1) Uno stile naturale

Il primo stile è infatti il “back to nature”, che si orienta principalmente su due tipologie di persone: quelle che vivono in una grande città metropolitana dove spesso gli spazi verdi e tutto quello che ne concerne, viene a mancare; ma anche per quelle persone che hanno necessità di restare a contatto con la natura e quindi portarla in casa come arredamento è la soluzione migliore.

Se sei una persona che vuole seguire la tendenza bagno 2021 su un ritorno alla natura, dovrai prestare attenzione ad alcune caratteristiche fondamentali necessarie per creare un ambiente leggero, fresco e sereno.

Se la parola chiave è natura, i colori per le tendenze bagno 2021 sono quelli della terra. Si predilige una tavolozza calma che comprende tinte beige, marroni, grigie, verde pastello o il verde naturale delle piante, bianche.

La grande occasione è che queste tinte non passano mai di moda, proprio perché solo legate ad un concetto importante che influisce positivamente su mente e spirito.

Per i materiali si scelgono trame naturali. Legno, pietra, marmo, cotto levigato, onice e così via, prendono il posto delle piastrelle lucide, della resina e delle superfici porcellanate, per ricreare quella sensazione visiva e tattile della natura.

Le tendenze bagno 2021, prevedono un affiorare di luce naturale e di vetrate. Infatti le strutture grandi ed ingombranti lasciano spazio a box doccia in vetro, e a quegli elementi che permettono di lasciare libera la percezione visiva dello spazio.

In questo modo la luce naturale non viene bloccata da elementi che non ne permettono la corretta diffusione nell’ambiente. Non è raro vedere, intere pareti in vetro o soffitti vetrati.

Uno stile che prevede l’inno alla natura, non può essere di certo assente da piante. Scegliere le piante giuste per l’ambiente del bagno significa valorizzarlo e soprattutto beneficiare fisicamente delle loro qualità. In questo caso la scelta verte su piante che preferiscono zone umide, ormeggiate e igrofile.

2) Uno stile geometrico

L’arredamento bagno del prossimo anno, ha accantonato tutti gli stili sfarzosi, quelli ricchi di orpelli quasi barocchi, quelli lussuosi, quelli che rivedono in chiave moderna il tradizionale,m a anche quelli asimmetrici.

Le tendenze bagno 2021 vedono il trionfo della geometria. La chiarezza della forme e la loro rigorosità aumenta il senso di armonia ricercato, dando importanza alla semplicità. È importane infatti il senso del ritmo dato dallo stile geometrico, che risulta essere in un certo senso rassicurante data la sua costanza simmetrica.

Si prediligono quindi le forme rettangolari in tutte le loro modulazioni: dalla piastrella, alla decorazione. Il senso del ritmo in questo caso è dato dai moduli che si ripetono, o da una decorazione in piccoli motivi che si espandono in una sequenza precisa.

3) Uno stile dalla semplicità delle linee

Probabilmente questo stile è un estensione di quello precedente. L’armonia viene ricercata tramite la semplicità delle linee, e quindi si ripropongono le modulazioni del rettangolo e del quadrato in tutte le due forme.

Gli arrotondamenti, i mobili smussati, e le linee curve sono lasciate nel 2020, a favore di uno stile moderno che predilige la chiarezza dell’arredamento. Infatti saranno di grande voga nelle tendenze arredamento bagno 2021:

  1. vasche rettangolari
  2. zone doccia senza orpelli, con box quadrati o rettangolari dalle pareti in vetro
  3. mobili bagno: armadi alti e rettangolari, specchi semplici senza cornice o con cornici essenziali.

Quello che si ricerca di restituire con questo stile che può sembrare rigoroso, è l'equilibrio che in questo periodo storico, non è poi del tutto stabile. Si cerca quindi di semplificare la vita all’interno delle mura della casa, organizzando gli spazi in armonia senza troppi sforzi.

4) Uno stile funzionale

Abbiamo definito lo stile delle tendenze bagno 2021, come moderno. Uno stile moderno non può quindi prescindere da una regola fondamentale: la funzionalità.

Per funzionalità intendiamo, non solo un arredamento bagno pratico ed essenziale che garantisca un adeguato spazio di relax fisico e mentale, ma anche a livello tecnologico. La giusta tecnologia infatti permette di aiutare a rendere l’arredamento bagno più funzionale possibile allo scopo che di vuole raggiungere.

Un tocco di tecnologia la possiamo vedere con:

Per non parlare infine di tutti quegli accessori che consentono il loro controllo da remoto tramite app.

5) Uno stile ordinato

Le tendenze del bagno 2021 non ammettono suppellettili e prodotti dispersi per la stanza, il disordine quindi non è adatto alla ricerca dell’armonia creando solamente caos, nell’ambiente e nella nostra mente.

Il bagno del 2021 sarà all’insegna dell’ordine, con una posizione studiata per ogni elemento di cui si compone. Saranno quindi presenti: armadi per asciugamani e accappatoi; contenitori per i prodotti di bellezza e della cura della persona… e via dicendo. L’importante è che nulla sia fuori posto.

Quello che si intende però è di personalizzare lo stile, che seppur ordinato, non deve essere senza caratterizzazione alcuna.

Tendenze bagno 2021 da evitare

In base a tutto quello che abbiamo scritto precedentemente, ci sono delle tendenze da evitare o meglio da correggere, che non si adeguano affatto a perseguire lo scopo del raggiungimento dell’armonia e del relax con arredamento bagno.

L’uso della plastica è bandito. A favore dello stile naturale, e soprattutto sostenibile, la plastica non è più contemplata, soprattutto se si tratta di quella usa e getta e non riciclabile.

Le cabine doccia non sono più di moda, soprattutto nel 2021 dove le tendenze bagno optano per una chiarezza ed apertura degli spazi. Quindi al posto delle cabine doccia che delimitano uno spazio preciso, si opta per le aree doccia con pareti a vetro dove il confine con il resto della stanza è pressoché invisibile.

I colori estremamente vivaci e luminosi non sono adatti allo stile del bagno 2021. Protagonista del relax e della tranquillità, questa stanza prevede colori tenui.

Mobili e ripiani aperti. L’ergonomia è essenziale nella tendenza bagno futura, quindi mobili a vista e mensole creano solamente disordine visivo e mentale, aumentando il senso di inadeguatezza.

Piastrelle dalle forme ricercate o poligonali. Le linee complesse e le forme ricercate non sono più ammesse nell’arredo bagno, perché creano confusione; si lascia spazio alla linearità delle forme e alla loro essenzialità. Infatti il rettangolo e il quadrato sono le due forme principe delle tendenze bagno del 2021.

In sostanza, l’arredamento bagno si muoverà alla creazione di un ambiente nel quale rilassarsi e riposare i sensi con l’armonia che emana. Lo scopo è quello di entrate nella stanza e avere subito indietro una sensazione di benessere avvolgente.

tendenze bagno del 2021

Come arredare casa nel 2021: le principali tendenze

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito