Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Torino: vendite immobiliari a picco

In un anno i prezzi del mercato immobiliare torinese sono scesi del 3,2% (tra ottobre 2012 e settembre 2013), secondo l’analisi realizzata dal Centro Studi del Gruppo Immobiliare.it , su due tipologie abitative: quella degli immobili signorili,accatastati come A1, e quella degli immobili civili, di classe A2.

Nell’elaborare la media dei prezzi l’Ufficio Studi di Immobiliare.it ha tenuto conto, oltre che della classe catastale, anche delle condizioni dell’immobile, distinguendo quelli nuovi o in ottimo stato, da quelli da ristrutturare.

Dai quartieri più cari ai più economici.

Per l’acquisto di un immobile signorile nuovo o in ottimo stato il quartiere di Torino più caro è Borgo Po con prezzi medi pari a 4.983€ al metro quadro. Per questa tipologia di case solo un altro quartiere supera i 4.000€: Crimea. La zona dove, invece, è possibile risparmiare di più per un appartamento signorile nuovo è Italia 61 con 1.057€/mq.

Un ottima occasione per chi vive a Torino ed è¨ intenzionato ad investire sul mattone, bisogna scegliere chiaramente l'immobile giusto. Ci vuole tempo e pazienza specialmente se non si è molto pratici del settore. In alternativa potete farvi aiutare da qualche agenzia.

vendite immobiliari a picco

Napoli rischia la crisi per il mercato immobiliare


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito