Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Mirko

Keanu Reevees: una vita molto complicata

La villa Keanu Reevees non è particolarmente sfarzosa, tenendo comunque presente che si sta parlando di una tra gli attori più importanti del mondo. La sua vita è stata molto travagliata nacque nel 1964 a Beirut ma dopo il divorzio dei genitori si trasferì a Toronto nel 1966, in Canada, dove ebbe una buona carriera come portiere della squadra di hockey sul ghiaccio del suo college. Gli ottimi risultati gli aprirono la strada al professionismo anche se grazie ad un infortunio alla mano cominciò la sua carriera artistica. Una cosa interessante del suo nome è che deriva dall’hawaiiano del termine Keaweaheulu il cui significato è brezza leggera che sale( dal mare verso i monti) che è quel fenomeno scientifico che si chiama brezza marina. L’attore ama tradurre il suo nome come brezza fresca di montagna. Keanu ha sempre sofferto di problemi di dislessia che gli crearono non pochi problemi a scuola che probabilmente facilitarono la sua scelta di abbandonare gli studi andando a scegliere quindi di partecipare ad una serie di corsi di recitazione, avendo abbandonato gli studi, e si mantenne facendo vari lavori come affilatore di pattini, boscaiolo e lavorò anche in un negozio di pasta.

La sua carriera d’attore comincia ufficialmente nel 1986 quando gli fu affidato un ruolo nel film “ I ragazzi del fiume” ma fu con “Spalle Larghe” che l’attore riuscì ad ottenere il suo primo ruolo da protagonista. Questo film aveva come argomento il mondo dell’hockey e probabilmente fu avvantaggiato molto dalla sua pregressa esperienza in questo sport. Questo artista rimane comunque molto famoso per film come Point Break – Punto di Rottura, L’avvocato del diavolo e Matrix. La storia di Neo è, per chi non la conoscesse, stata molto rocambolesca perché i fratelli Wachowski avevano deciso di affidare il ruolo a Brandon Lee ma dopo la triste dipartita dell’attore fu proposto a Johnny Depp e a Will Smith che rifiutarono quindi la scelta ricadette su Keanu Reevees che lo rese una stella internazionale oltre a fargli guadagnare ingenti quantità di denaro. Gli fu affidato l’incarico di protagonista di Reloaded e Revolution. Non bisogna dimenticare nemmeno Dracula di Bram Stoker. La sua vita privata fu scandita da due importanti tragedie: prima la morte della figlia primogenita, per una malformazione cardiaca, poi quella della ex moglie Jennifer Syme. Keanu Reevees non è solo uno tra gli attori più importanti del mondo ma è anche uno scrittore pubblicando l’Ode to Happiness.

La villa Keanu Reevees di Hollywood sembra essere stata pensata proprio per stare lontano dalle luci della ribalta

Questo attore ama molto la sua riservatezza quindi mal sopporta i paparazzi e le pressioni dei suoi tantissimi fan quindi la sua casa hollywoodiana non poteva non essere basata su questa particolare necessità. Si deve tenere presente che a guardarla da fuori non è una cosa estremamente lussuosa anche se è necessario tenere presente che comunque la “vera vita” viene svolta al suo interno tenendo presente che la villa è dotata di un grande giardino ed una piscina. La casa è costata all’incirca 5 milioni di euro ma sembrerebbe che questo sia stato un vero e proprio affare tanto che il suo attuale valore dovrebbe superare gli 8 milioni di euro. È comunque interessante notare che questo edificio può essere considerato a ragione un immobile di grande pregio. Oltre, infatti, alla bellissima piscina che se si possiede un giardino molto grande è doverosa, facendo attenzione alle protezioni se si hanno bambini soprattutto in tenera età. La cosa interessante è che il giardino può essere adoperato per vivere all’aria aperta sia d’inverno sia d’estate con gazebo che possono essere inseriti facilmente anche se spesso bastano pochi mobili da esterno, anche non particolarmente costosi o rifiniti. Un’idea interessante che si può notare è la decisione di incassare in una serie di muri, probabilmente già esistenti, del barbecue andando quindi ad adoperare anche gli spazi che probabilmente non sarebbero adoperabili. Si deve tenere presente che i giardini di grandi dimensioni sono molto importanti perché è possibile piantare degli alberi, magari anche qualcuno da frutto, in modo da avere una casa più rilassante e confortevole. La casa è comunque stata creata seguendo il più possibile i dettati dell’edilizia eco-sostenibile visto che sul tetto vi sono una serie di pannelli solari.

Ma com’è questo appartamento nel suo interno?

La villa hollywoodiana del famoso attore supera i 500 metri quadrati per ciò che concerne l’area calpestabile con un ampio garage in grado di accogliere ben tre automobili. Il resto dell’appartamento è abbastanza confortevole visto che la casa è composta da tre bagni e due camere da letto oltre naturalmente ad un ampia cucina ed un altrettanto spazioso salone. Lo stile scelto per gli interni è sicuramente moderno dominato da colori neuri, decisamente è il bianco il colore predominante con mobili lineari ma comunque estremamente eleganti.

E se volessi creare uno stile molto simile a quello della villa Keanu Reevees?

Abbiamo visto come il talentuoso attore non sia una persona che ama apparire molto e sebbene la villa hollywoodiana è molto costosa non è molto vistosa come potrebbe essere, per esempio, la villa Bill Gates. Questa è un’ottima notizia per tutti coloro che posseggono una casa abbastanza grande e vogliono adottare le caratteristiche scelte da Keanu è possibile creare tutto con grande semplicità. In primo luogo cercate di rendere la propria casa eco-sostenibile andando, per esempio, a montare i pannelli fotovoltaici mentre il giardino dovrebbe essere ricco di piante e di alberi senza dimenticare la piscina che non può assolutamente mancare in una villa del genere. La luce è comunque la base di una villa del genere non solo quindi le grandi vetrate che portano ad una luminosità eccezionale ma anche le linee pulite ed i mobili bianchi tendono a rendere la casa ancor più luminosa che a sua volta la rendono decisamente più spaziosa.


Villa Antonio banderas: una bellissima casa

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito