Aste immobiliari Torino: tutto quello che devi sapere.

Aste Immobiliari Tor...

Affidarsi alle aste immobiliari per l’acquisto di una casa a Torino può essere un’ ottima soluzione, soprattutto nel caso in cui non si dispone di una grande somma di denaro; infatti le case, soprattutto nel centro città, possono raggiungere cifre molto elevate; valutare le aste immobiliari Torino potrebbe essere il giusto compromesso tra ciò che desideriamo e ciò che possiamo avere. Tra gli annunci di aste immobiliari Torino infatti è possibile trovare tantissime case all’asta a prezzi inferiori rispetto a quelli di mercato.

Le case all’asta di Torino, come tutti gli immobili all’asta, sono proprietà private di qualcuno su cui grava un debito non saldato; il creditore, per poter recuperare il suo credito richiede che l’immobile venga messo all’asta per recuperare anche in parte la sua spesa. 

Aste immobiliari Torino: i portali

La legge n.132  del 6 Agosto 2015 entrata in vigore il 21 Agosto 2015 ha apportato diverse novità all’interno delle aste giudiziarie: la preferenza dell’asta senza incanto, la possibilità di offrire una somma inferiore rispetto al prezzo indicato, ma la novità più rilevante in merito ai portali è proprio quello di aver istituito un portale delle vendite pubbliche gestito dal Ministero della Giustizia che in questo caso, va a sostituire l’affissione all’albo del Tribunale di Torino.

Nella home del sito del Tribunale di Torino c’è un menu sulla sinistra, dove troveremo la voce VENDITE GIUDIZIARIE all’interno troveremo:

  • un link per la ricerca dell’immobile
  • un link per le vendite giudiziarie immobiliari telematiche
  • un link per visualizzare il calendario delle aste
  • un link per le aste fallimentari delle aziende
  • un link per la pagina dove sono raccolte tutte le edizioni del giornale “Newspaper Aste Digitale”
  • Un link per trovare tutte le informazioni per come partecipare

In alternativa ci si può affidare all’ Istituto Vendite Giudiziarie Torino (IVG Torino), il portale che gestisce le pubblicazioni di procedure mobiliari, immobiliari; su questo sito quindi sono presenti tutte le case all’asta di Torino e anche i beni mobili.

Aste immobiliari Torino: come partecipare?

Ma come partecipare per aggiudicarsi una casa all’asta di Torino e provincia? Le aste sono  disciplinate dagli art. 576 e seguenti c.p.c., possono svolgersi in Tribunale se affidate ad un giudice, o in uno studio legale se l’esecutore è un avvocato o un notaio. La maggior parte delle aste però da qualche anno si svolge in modalità telematica.  L'asta è aperta a tutti, meno che al debitore o a chi agisce per il suo interesse. Leggi l’articolo sulle aste telematiche per saperne di più.

Case all’asta di Torino: come sceglierle?

Sicuramente il mercato immobiliare di Torino è molto valutato  poichè si tratta di una città che possiede diversi punti di forza; Torino è una città molto sviluppata  dal punto di vista economico, lavorativo, artistico, di turismo, università e cultura.

Calcolando che il mercato immobiliare medio di Torino si aggira intorno ai 1800/1900€ al mq, con il picco più alto del centro che raggiunge i 3.300€ al mq alle zone meno costose ma che comunque non scendono oltre i 1500€ al mq, acquistare casa tramite asta immobiliare potrebbe far risparmiare dal 20% al 40% del prezzo di mercato.

Torino, fondamentalmente è suddivisa in 3 fasce che classificano il tenore di vita della città:

La prima zona è il centro,  il nucleo storico della città medievale infatti le strade sono  strette e le case pittoresche. 

La seconda fascia è composta da Cavoretto, Gran Madre, Crocetta e San Sepolcro che si trovano a sud-est del centro città e sono comunque zone di alta fascia, i quartieri considerati “chic” della città

La terza fascia è composta dalle zone di Colle della Maddalena, Maddalena del Pilone, Sassi e San Salvario.

La quarta fascia è composta da Regio Parco, Vanchiglia, Vanchiglietta, Borgo San Paolo, Cenisia Campidoglio, San Donato, Santa Rita, Mirafiori Nord.

La quinta e ultima fascia, quella più bassa è composta da Le Vallette, Lucento, Madonna di Campagna, Barriera di Lanzo, Falchera, Barca, Bertolla, zona Aurora, Barriera di Milano, Rebaudengo, Borgo Vittoria, Parco Dora, Mirafiori sud Ovvero tutti i quartieri che confinano a Nord e a Sud di Torino e che quindi catalogati come periferici e meno importanti.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: