Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Atti notarili gratuiti per superare la crisi

Eliminare il costo della parcella notarile per gli atti di soggetti vittime dell’usura: l’iniziativa è sorta a Foggia lo scorso anno, grazie alla collaborazione tra i notai e l’Associazione “Il Buon Samaritano”, per dare una risposta forte ad una piaga concentrata soprattutto nel Sud Italia e per aiutare le vittime dell’usura a risollevarsi da una situazione di seria difficoltà economica. Grazie a questa possibilità le famiglie in condizioni economiche difficili potranno accendere un mutuo senza dover pagare la stipula notarile che rappresenta probabilmente la spesa accessoria più gravosa in queste situazioni. Da qualche giorno questo servizio gratuito è disponibile anche per i cittadini di Bari, grazie alla proposta dell’Onlus Santi Medici accolta anche questa volta con entusiasmo e sensibilità dai notai del distretto della cittadina. Non si tratta peraltro di casi isolati di iniziative di questo genere: in Lombardia l’impegno notarile, in collaborazione con la Caritas Ambrosiana, ha il suo fulcro in particolare nell’assistenza agli extra-comunitari nella stipula dei mutui o per l’acquisto di un immobile. A questo scopo i volontari della Caritas vengono istruiti sulle basi per la concessione del mutuo etc. per poter fornire in prima persona una forma di assistenza. Si tratta anche in questo caso di interventi volontari degni di nota che sicuramente contribuiscono ad agevolare la situazione di molte famiglie in crisi e anche a mostrare un’altra faccia di una categoria professionale che spesso viene considerata chiusa nei suoi interessi. Un ottima iniziativa che permetterà a molti cittadini di risparmiare un po di soldi, in questo momento di crisi è un piccolo aiutino in più.

atti

A Roma i notai hanno inaugurato Alia


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito