Cartongesso: tutte le caratteristiche che lo rendono infallibile

Cartongesso

Il cartongesso è un materiale edile utilizzato per realizzare tantissime strutture ma anche bellissimi complementi d’arredo. Nonostante sia un materiale utilizzato da tantissimi anni, il cartongesso è stato perfezionato nel tempo, sono state introdotte diverse tipologie e viene utilizzato sempre di più per scopi diversi. 

Fra i vari arredi troviamo sicuramente i più classici come le pareti divisorie e controsoffitti in cartongesso, ma con il tempo il cartongesso è stato utilizzato anche per costruire librerie, mensole, cucine, cabine armadio, rivestimenti per camini o pareti curve.

Sembra complesso, eppure questo materiale costituito da due pannelli ed un'anima di gesso si rende molto agevole: la cosa più importante, oltre alla manualità, è quella di avere gli accessori giusti e un piano ben definito.

Vari tipi di cartongesso

Il cartongesso come abbiamo visto prima può essere utilizzato per realizzare strutture con caratteristiche completamente diverse, per questo motivo a seconda dell'applicazione dovremmo stabilire quale sia la tipologia giusta per noi. 

Il cartongesso, come detto prima, è un materiale composto da due pannelli di cartone che racchiudono un'anima di gesso; questo gesso contenuto all’interno dei pannelli può essere additivato con ulteriori materiali o sostanze che conferiscono al pannello delle proprietà specifiche, come l’antimuffa, antiacustico o ignifugo o termico.

I pannelli di cartongesso si classificano in primis per le loro qualità tecniche che sono specificate sulle schede tecniche e distinte dalle lettere dell’alfabeto A, H, E ed F.

  • La lettera A indica pannelli standard.
  • La lettera H indica pannelli in cartongesso idrorepellente; se trovi un numero vicino alla lettera H quello indicherà la capacità di assorbenza dell’acqua.
  • La lettera F si usa per i pannelli ignifugi
  • La lettera E è si usa per i pannelli per uso esterno.

Ovviamente bisognerà anche considerare le dimensioni dei pannelli in cartongesso che sono davvero tante; le lastre di cartongesso più piccole misurano 120 x 200 cm fino ad arrivare anche a 120 x 300 cm. La larghezza rimane sempre invariata a 120 ma l’altezza può variare molto. Anche lo spessore della lastra è variabile e le sue misure sono comprese tra i 6 e i 10 mm a seconda della sua funzionalità.Una lastra di cartongesso normale pesa in media tra i 7 e i 9 kg.

I vantaggi del cartongesso

Il cartongesso risulta essere risolutivo spesso, in particolar modo durante le ristrutturazioni poiché in grado di risolvere in maniera efficace ed economica tantissime problematiche complesse. Inoltre il cartongesso è di facile lavorazione e basterà un semplice taglierino per realizzare curva e figure geometriche, l’installazione e il montaggio è abbastanza veloce anche per chi non è del mestiere e può essere modificabile in qualsiasi momento.

Oltre all’installazione il cartongesso ha un potere isolante e permetterà di creare barriere termiche che influenzeranno sulla temperatura della casa e sui consumi; è fono assorbente quindi può permetterti di non influenzare le tue scelte delle attività in base ai rumori che potresti produrre e tra le tante caratteristiche è anche ignifugo e antisismico garantendo una sicurezza maggiore in caso di incendio o di terremoto.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: