Case all'asta Milano - segnalati i prezzi più bassi

Case All'asta Milano...

Se vuoi vivere a Milano ma il mercato immobiliare del momento con prezzi alle stelle non te lo permette, puoi provare a dare un’occhiata alle case all’asta di Milano. 

Acquistare case all’asta non è una passeggiata, per questo motivo ti servirà una guida pratica ed efficiente per non fare errori durante la valutazione degli immobili, o durante tutte le fasi dell’asta immobiliare a Milano. 

In primis ti servirà sapere dove reperire gli annunci delle case all’asta a Milano, poi analizzeremo come valutarle e le zone più quotate; infine spiegheremo come partecipare ad un asta immobiliare in tutte le sue fasi.

Dove trovare case all’asta di Milano?

Se sei alla ricerca di immobili all’asta a Milano, prima di immergerti nella ricerca degli annunci è importante stabilire alcuni importanti condizioni per filtrare la ricerca; stabilire il prezzo massimo o i quartieri di Milano in cui preferiresti abitare ti permetteranno di fare una prima cernita tra i tantissimi annunci delle case all’asta di Milano. Una volta stabiliti i parametri puoi iniziare la ricerca sui siti di annunci di case più famosi come Immobiliare.it , casa.it o idealista.  Attraverso i tantissimi portali aste puoi visionare tutti gli annunci di case all’asta di Milano apportando filtri che scremano la tua ricerca. In alternativa puoi consultare il sito dell’IVG di Milano, il sito iscritto nell'elenco del Ministero della Giustizia per la pubblicazione di avvisi di vendite giudiziarie.

Perchè comprare case all’asta a Milano? 

Comprare casa a Milano può essere davvero un’impresa epica se non hai un patrimonio importante e non conosci il mercato immobiliare di Milano; la compravendita degli immobili è molto rapida a Milano e i prezzi, in particolar modo in questo periodo, sono molto alti. Partecipare ad un’asta a Milano potrebbe farti acquistare un immobile ad un prezzo inferiore a quello di mercato, risparmiando circa il 30%. Anche se non sei fisicamente a Milano potrai partecipare alle aste immobiliari di Milano in remoto attraverso aste online sicure. Negli ultimi anni è aumentato molto il numero delle case all’asta a Milano quindi avrai molte possibilità di trovare ciò che fa per te, in particolare a nord di Milano. 

Case all’asta a Milano prezzi bassi 

È il giudice a stabilire la base d’asta dell’immobile, il quale terrà conto del valore dell’immobile, della sua posizione e del debito da saldare; La casa all’asta a Milano con base d’asta più bassa è un monolocale in Via della torre, semicentro nord (Zona Turro), di 23 mq  con una base d’asta da soli 21.750,00. Un prezzo davvero irrisorio se si pensa di stare ad acquistare un immobile a Milano, seppur minimo. Al momento ci sono anche case all’asta vicino il Duomo di Milano, un appartamento di soli 50 mq con una base d’asta di  273.000€ o case all’asta vicino i navigli di Milano, appartamenti che superano i 100 mq  con una base d’asta di 297.000€. Insomma le opportunità per acquistare una casa all’asta a Milano sono davvero tantissime; le due cose più importanti da fare quando si decide di acquistare case all’asta sono: 

  1. rispettare il proprio budget e non fare offerte al di fuori della propria portata;
  2. supervisionare bene i documenti dell’immobile e se si è inesperti affidarsi ad un professionista;

Ricordiamo che alcune case all’asta di Milano arrivano anche ad una base d’asta di 5 milioni di euro.

Rischi nell’acquisto della casa all’asta

Se hai deciso di comprare la tua casa all’asta a Milano è importante sapere i processi da seguire e i rischi che si corrono; se non ti senti sicuro è più sicuro rivolgersi a degli esperti che sapranno indirizzarti verso le cose giuste da fare.

Nonostante durante gli anni abbiano semplificato l’intero iter delle aste, chi non è pratico potrebbe commettere alcuni errori di valutazione.

In primis bisognerà valutare tutti i documenti della casa all’asta di Milano, controllare che non ci siano parti abusive e che l’immobile non nasconda problematiche importanti che necessitano grandi lavori, bisognerà poi rispettare tutti i tempi della procedura, consegnare tutti i documenti e le scadenze dell’iter, proprio per questo motivo, nonostante non sia obbligatorio, potrebbe essere utile affidarsi ad un consulente.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: