Coliving: il nuovo modo di abitare insieme.

Coliving Il Nuovo Mo...

Il Coliving è un nuovo modo di vivere che sta diventando popolare nelle città di tutto il mondo. È un'alternativa agli appartamenti e alle case tradizionali e offre una serie di vantaggi. Gli spazi di co-abitazione sono progettati per promuovere la comunità e la collaborazione e spesso includono servizi condivisi come cucine, salotti e lavanderie. I residenti hanno di solito una camera da letto e un bagno privati, ma condividono le aree comuni con gli altri residenti. Il Coliving è un'ottima opzione per chi vuole vivere in una comunità affiatata, ma non è adatto a tutti. In questo articolo esploreremo i pro e i contro del coliving e vi aiuteremo a decidere se è giusto per voi.

Cos'è il Coliving?

Il Coliving è un nuovo modo di vivere in comune che sta diventando molto popolare nelle città di tutto il mondo. È un'alternativa agli appartamenti e alle case tradizionali, ma è meno restrittiva rispetto ai coinquilini o a una situazione tradizionale. Spesso gli spazi di coliving sono progettati per promuovere la comunità e la collaborazione e spesso includono servizi condivisi come cucine, salotti e lavanderie. I residenti hanno di solito una camera da letto e un bagno privati, ma condividono le aree comuni con altri residenti. Esistono diversi tipi di spazi abitativi. Si va dai piccoli micro-appartamenti ai giganteschi spazi abitativi collettivi. In generale, gli spazi abitativi collettivi possono essere descritti come segue: - Un edificio che dispone di più unità di co-living in cui le unità non sono stanze specifiche, ma piuttosto interi piani. In questo modo si crea una dinamica diversa, perché non ci sono solo i vicini sopra e sotto di noi, ma anche ai lati. - Le unità hanno spesso da 1 a 10 residenti. - Di solito nell'edificio ci sono spazi comuni condivisi, come la cucina, il soggiorno e la palestra.

Dove si sviluppa il Coliving?

Il Coliving nasce dalla necessità di far abitare in una città più persone di quante case possa ospitare; questa caratteristica è solita delle grandi città Italiane, delle capitali Europee e di tutti quei luoghi dove c'è grande richiesta di lavoro o dove ci sono poli universitari, ospedali e ricerca. 

Ci sono tantissimi portali dove trovare case in Coliving, ad esempio coliving.com, un portale facile e intuitivo dove sono presenti tantissime case sul territorio italiano, ma anche in Europa e in tutto il mondo. Questo portale ti illustra tutti i prezzi e i servizi compresi nel prezzo, solitamente le utenze sono già comprese, ti indica i numero di residenti, la fascia di età a cui appartengono e  la foto e il nome del "responsabile della comunità. Infine sulla scheda dell'appartamento vi da informazioni sulle regole generali della casa, cosa è ammesso e cosa no e sul quartiere dove si trova. 

Se non trovate la casa che state cercando sul primo sito, ce ne è un altro, si chiama WG Gesucht, ne ho parlato approfonditamente qui, questo sito tedesco è molto simile al primo, ma essendo tedesco offre molta scelta in Germania, Belgio, Austria, Polonia e Lussemburgo anche se in pochi mesi stanno inserendo disponibilità sempre in più paesi.

I vantaggi del Coliving sono molti, tra cui il risparmio sui costi, l'aumento dei legami e il senso di comunità. Risparmio sui costi - Uno dei principali vantaggi del coliving è il risparmio sui costi. Con il coliving, si condivide l'affitto con altre persone della casa e spesso si ha accesso a servizi come la cucina in comune, il soggiorno e persino la lavanderia. Ciò significa che non dovrete pagare per questi servizi individualmente, con un notevole risparmio sui costi. Maggiori contatti - Uno dei maggiori vantaggi del coliving è la possibilità di incontrare un'ampia gamma di nuove persone. Probabilmente nella casa vivranno diverse persone e potrete scegliere di stringere amicizia con ognuna di loro. Potreste persino incontrare il vostro futuro partner grazie al coliving! Comunità - Uno dei vantaggi più importanti del coliving è il senso di comunità che spesso si sviluppa nella casa. È probabile che tutti lavorino in settori simili e abbiano interessi simili, il che rende più facile entrare in contatto con gli altri residenti.

I contro del Coliving

Sebbene il coliving offra molti vantaggi, presenta anche alcuni limiti e sfide. Non è così privato - Uno dei maggiori svantaggi del coliving è che è meno privato di altre situazioni abitative. Probabilmente condividerete le aree comuni con altri residenti, il che significa che dovrete fare attenzione al volume quando guardate i programmi o ascoltate la musica. Servizi limitati - Un altro svantaggio del coliving è che non avrete accesso a tutti i servizi che potreste avere in un appartamento o in una casa tradizionale. Ad esempio, se vivete in un coliving con una cucina condivisa, dovrete pulirla e lavare i piatti. Inoltre, non avrete a disposizione un cortile o un patio, che per alcuni può essere importante.

Il Coliving è adatto a voi?

Il Coliving può essere la situazione abitativa perfetta per voi, a seconda delle vostre esigenze e preferenze. Per stabilire se il Coliving è adatto a voi, dovete innanzitutto porvi alcune domande. Queste includono: - Come vi sentite a vivere con altre persone? - Volete vivere in uno spazio grande o piccolo? - Volete vivere in una città particolare? - Volete accedere a servizi comuni? Se avete risposto sì alla maggior parte di queste domande, il coliving potrebbe essere la situazione abitativa perfetta per voi.

Conclusione

Il coliving è un nuovo modo di vivere in comune che sta diventando molto popolare nelle città di tutto il mondo. È un'alternativa agli appartamenti e alle case tradizionali e offre numerosi vantaggi. Il Coliving è un'ottima opzione per chi vuole vivere in una comunità affiatata, ma non è adatto proprio a tutti, specie per chi non vuole rendere conto agli altri e non ha voglia di rispettare le regole base del coliving.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: