Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Come pulire lo schermo della TV?

Come altri apparecchi elettronici, anche i televisori possono attrarre la polvere e impronte. Fortunatamente per tutti noi, la pulizia del televisore a schermo piatto è un processo semplice che non richiede l'uso di costose sostanze chimiche, ma solo di qualche specifica consapevolezza.

In primo luogo, permetteteci di affermare che se state pulendo una vecchia TV a tubo catodico, avete un po' più di flessibilità considerato che il suo schermo è fatto di vetro e può essere pulito come altri oggetti di vetro della vostra casa. In questo, e solo in questo caso, è possibile utilizzare un detergente per vetri.

Per il resto, i televisori LCD sono molto più sensibili e devono essere puliti con cura per evitare che si graffino o si danneggino. Anche i televisori al plasma hanno schermi di vetro, ma i produttori spesso hanno applicato un rivestimento antiriflesso sensibile, quindi dovrebbero essere trattati come televisori LCD.

Dunque, sia per i televisori OLED che per i televisori LCD, il consiglio è lo stesso, ed è semplice: pulire con un panno morbido e asciutto per evitare di graffiare accidentalmente lo schermo.

In tutti i casi, spegnete la TV o scollegatela prima di pulirla. Oltre ad essere più sicuro, di solito è anche più facile vedere sporco o impronta di dita quando lo schermo è buio. Darà anche alla TV la possibilità di raffreddarsi. Se poi avete dei dubbi sul tipo di TV che avete, potete sempre consultare il manuale d'uso. La maggior parte dei manuali e dei siti web dei produttori hanno istruzioni sul modo migliore per pulire i loro dispositivi. Fare qualcosa che il manuale d'uso vieta… è un buon modo per annullare la garanzia!

Chiarito quanto sopra, rileviamo ancora una volta che gli schermi delle televisioni possono graffiarsi facilmente, e anche gli asciugamani di carta o i fazzoletti di carta contengono fibre che possono causare danni. La cosa migliore da fare è utilizzare un panno morbido e antistatico in microfibra, il tipo di panno in microfibra usato per pulire occhiali e obiettivi della fotocamera, e pulire con un movimento circolare. Pulite dunque delicatamente lo schermo con un panno asciutto per rimuovere polvere e altri detriti, ma non premete troppo forte.

Si consiglia inoltre di pulire il mobile del televisore e di assicurarsi che la polvere non ostruisca le prese d'aria che aiutano a dissipare il calore. Se il televisore è su un supporto e non legato al muro, bene pulire con una mano mentre sostiene il televisore con l'altra per evitare che il dispositivo si ribalti.

Se ci sono macchie difficili da rimuovere, è possibile inumidire leggermente il panno con acqua distillata e pulire delicatamente lo schermo. Non spruzzare l'acqua direttamente sullo schermo, perché tale approccio potrebbe causare uno shock o un guasto dei componenti se l’acqua gocciola o penetra nel funzionamento interno del tv.

Per le macchie più ostinate, si può provare ad utilizzare una soluzione di sapone per piatti molto delicato altamente diluito con acqua, applicato ancora una volta sul panno e non sul televisore stesso. Gli schermi LCD, in particolare, sono molto sensibili alla pressione e possono graffiare facilmente, quindi non premere troppo forte.

Infine, condividiamo come l'alcool e l'ammoniaca, che si trovano in molti lavavetri, possano danneggiare il vostro costoso televisore a schermo piatto, quindi non usate detergenti che li hanno. Se decidete di utilizzare un "detergente per schermi tv” disponibile in commercio, scegliete uno che non contiene alcol, ammoniaca o acetone. Inoltre, non usate detergenti che contengono un abrasivo, che può graffiare lo schermo.

Ulteriormente, non fate l’errore di dimenticare il telecomando. I telecomandi non solo possono diventare polverosi, ma anche ospitare un discreto numero di germi: pensate a quante dita hanno premuto di recente i pulsanti di quel telecomando e se tutti sono stati puliti! Per essere sicuri, è probabilmente meglio rimuovere le batterie dal telecomando prima di iniziare la pulizia.

monitor

Come pulire le porte di casa: qualche suggerimento utile!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito