Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Mirko

Mercato immobiliare cagliaritano: il nuovo anno si prospetta d'oro

Il mercato immobiliare cagliaritano rappresenta una grande opportunità per tutti coloro che vogliono investire in una delle pochissime città che stanno registrando un aumento del valore delle unità abitative. Il mese passato, febbraio 2020, è riuscito a portare notevoli novità nel capoluogo sardo nonostante il problema del covid-19 che com'è facile intuire sta creando notevoli problemi a livello sociale ed economico. La cosa ancora più interessante sta nel fatto che non solo il valore di vendita è salito ma anche quello d'affitto creando la situazione migliore per coloro che vogliono investire in un mercato che sembra riuscire a reggere molto bene. Cagliari è il capoluogo di una regione, la Sardegna, da sempre molto apprezzata per il turismo nazionale ed internazionale. Ciò significa che questa città può essere una grande opportunità per coloro che vogliono avere una buona opportunità di avere una buona rendita dai propri investimenti.

A Cagliari le cose stanno andando molto bene per coloro che hanno investito negli immobili

Il mercato immobiliare cagliaritano sembra essere in ottimo stato di salute tenendo presente che vi sono una serie di importanti andamenti in grado di migliorare in modo sostanziale gli investimenti. Si deve tenere presente infatti che il valore degli immobili è arrivato a 2147 euro a metro quadro, in media, nel febbraio 2020 registrando un aumento del 2,23 percento mentre il punto più basso è stato registrato nel maggio 2018 quando la quotazione arrivò a 2018 euro a metroquadro mentre nel febbraio del 2015 quando il valore degli immobili arrivò a 2194 euro, quindi non molto elevato rispetto al valore attuale. Andando ad analizzare tutte le tipologie di immobili si deve notare come non tutti sono riusciti ad avere questo importante incremento tenendo quindi prima di investire si deve fare attenzione perché alcune di queste tipologie hanno visto crollare il loro valore. Gli appartamenti hanno avuto un ribasso rispetto a gennaio 2019 anche se non particolarmente vistosa stessa sorte toccata agli attici che hanno perso circa 200 euro a metroquadro. Anche le case indipendenti hanno visto un vero crollo lasciando sul campo il 3%. I palazzi invece dopo alterne vicende e dopo un 2020 cominciato molto male ma a febbraio la situazione è migliorata andando a recuperare almeno una parte del valore. Anche i loft non sono riusciti ad offrire un buon andamento tanto che il loro valore è crollato. Le ville invece hanno avuto un buon risultato riuscendo a guadagnare terreno rispetto ad altri tipi di abitazioni ed infine le villette a schiera che non hanno visto mai crisi riuscendo a macinare guadagni.

Quali sono le zone migliori dove investire nel capoluogo sardo?

Il mercato immobiliare cagliaritano è abbastanza complesso perché vi sono solo alcune zone che rientrano nella fascia di mercato alta e medio alta mentre molti sono quelli di fascia bassa e medio bassa. E' interessante tenere presente che è possibile decidere di investire in zone non particolarmente rinomate soprattutto se vi sono piani di riqualificazione oppure se non si vuole spendere cifre davvero molto alte. Vediamo quindi nello specifico quali sono le zone e le loro possibilità che possono offrire in base alla loro area:

Conviene investire nel mercato immobiliare cagliaritano?

Date le condizioni economiche e sociali dell'Italia e di una parte del mondo non si può non tenere presente che l'andamento di questa città è davvero molto interessante. E' comunque consigliabile attendere un altro mese per vedere se l'andamento prosegue.

mercato immobiliare cagliaritano

Il mercato immobiliare Torino potrebbe essere un'ottima opportunità

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito