Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
(Agg. 10 Settembre 2020), Mirko

Mercato immobiliare Roma: un leggero incremento ma significativo

Il mercato immobiliare Roma ha visto un leggero incremento del suo valore che rischia di non essere poi così importante ma fa certamente morale. Ogni segno più ora come ora è da prendere con grande entusiasmo perché ci troviamo a vivere in un periodo molto difficile sia in ambito sanitario sia in quello economico. E' importante però riuscire a comprendere al meglio qual è l'andamento in modo da farsi un'idea di come il mercato si stia movendo quindi quali sono le aree più interessanti dove effettuare i propri investimenti. In effetti è necessario tenere presente che non è facile analizzare il mercato di una grande città, sia essa Roma o Milano, perché al suo interno vi sono una serie di importanti opportunità strettamente vicine ad aree non riqualificate quindi il valore immobiliare potrebbe in realtà cambiare molto in soli cento metri. Proprio per questo motivo è necessario andare ad analizzare tutte le zone della capitale riuscendo quindi a determinare da dove arriva questo incremento. Nel periodo che va da luglio 2019 fino a luglio 2020 c'è stato un incremento del 1,04% attestando il valore medio per mq è di 3052 euro. La quotazione massima è stata di 3382 euro per mq nel giugno 2015 mentre il punto più basso è stato ad agosto 2019 quando si è arrivati a 3049 euro. In buona sostanza vi sono alcune zone, più che altro quelle centrali, con quotazioni che vanno dai 7000 ai 5000 euro a mq mentre altre zone meno centrali le quotazioni superano di poco i 1600 euro. Stesso discorso dev'essere fatto per gli affitti che vanno a mostrare il medesimo andamento anche se vi sono varie zone nelle quali il costo degli affitti in ben tre zone possono essere considerate più abbordabili non arrivando nemmeno ai dieci euro a mq.

Il mercato immobiliare Roma rappresenta una grande opportunità per gli investitori ma con varie eccezioni

Come accennato in precedenza vi sono una serie di importanti zone che possono essere considerate appetibili e che riescono ad essere un ottima opportunità per coloro che hanno deciso di investire negli immobili. La zona sicuramente più interessante è rappresentata dal centro che ha la quotazione di 7797 euro per mq e gli affitti a 21,91 euro a mq. Queste sono le prime cinque zone in base al loro valore per mq:

Mentre questi sono i tre che invece hanno un valore decisamente moderato:

Un discorso molto simile dev'essere effettuato quando si parla del mercato degli affitti Roma

Parlando di affitti Roma è necessario tenere presente che il valore è fortemente influenzato dalla pandemia Covid19 perché essendo una città universitaria molti studenti hanno deciso di non tornare nella Città Eterna lasciando non affittate un grande numero di stanze con i tanti risvolti che ne conseguono, questo discorso è il medesimo per tutte le altre città come Bologna e Milano, che ospitano delle importanti università. Parlando quindi degli affitti ci sono delle differenze rispetto alla vendita degli appartamenti quindi il Testaccio e Trastevere ha ottenuto il secondo posto facendo scendere gli altri giù in classifica. Vediamo le tre zone che vengono apprezzate di più per gli affitti:

Com'è possibile notare è possibile vedere che vi sono delle differenze riguardo il mercato immobiliare Roma anche perché vi sono delle caratteristiche che vanno ad influenzare questo particolare settore. E' anche per questo motivo che non sempre una zona molto interessante per la vendita diventa meno se si va a parlare di affitti essendo inoltre un settore che può essere più esposto alle variazioni del mercato.

mercato immobiliare roma

Quotazioni immobiliari Bologna: ottimo andamento ma il futuro?

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito