Crea gratis il tuo profilo!

Foster + Partners progetta The William a Londra

Foster + Partners progetta The William

Foster + Partners ha rivelato il progetto per un nuovo sviluppo ad uso misto all'estremità settentrionale della strada principale del centro di Londra. L'edificio si trova a Queensway, di fronte al Whitley, il famoso grande magazzino, anch'esso in fase di trasformazione da parte di Foster + Partners nell'ambito di un più ampio programma di riqualificazione. 

Il progetto The William - Foster + Partners

La prossima fase della grande riqualificazione da 3 miliardi di sterline di Queensway, Bayswater, è stata confermata con l'approvazione della pianificazione per The William, progettato da Foster + Partners. Il nuovo importante sviluppo a uso misto è destinato a trasformare l'estremità settentrionale della strada principale del centro di Londra.

Chiamato The William, in onore di William Whiteley, l'omonimo fondatore dei famosi Whiteleys, il progetto di fama mondiale Foster + Partners, The William offrirà sei piani di spazi per uffici di grado A che si estendono su 8360 mq  insieme a 2000 mq di negozi e trenta nuove case, undici delle quali saranno a prezzi accessibili. I lavori dovrebbero iniziare in loco nel 2023, con il completamento previsto nel 2026.

The William - in arrivo su Queensway

Il William si trova proprio di fronte a Queensway ed è anch'esso trasformato da Foster + Partners in The Whiteley. Completato nel 2024, The Whiteley offrirà 139 residenze uniche e di alto livello, venti nuovi negozi, caffetterie e ristoranti, un cinema, una palestra su larga scala e il primo e fiore all'occhiello hotel e spa Six Senses di Londra con 110 camere, quattordici residenze di marca e club benessere dei soci.

Uno dei più grandi sviluppi in legno di Londra

Gli architetti di Foster + Partners progettano il William da costruire con legno a strati incrociati, un metodo di costruzione altamente sostenibile, che lo rende uno dei più grandi sviluppi in legno di Londra in cantiere e un edificio per uffici con eccezionali credenziali di sostenibilità, così come Foster + Il primo edificio per uffici in legno di Partners nel Regno Unito. 

Parte fondamentale della riqualificazione da 3 miliardi di sterline di Queensway, London W2, The William è l'ultimo progetto premiato per la pianificazione, il miglioramento e la costruzione dell'offerta della strada principale come destinazione per lo shopping, la ristorazione, il lavoro e i viaggi nella capitale.

Situato all'estremità settentrionale di Queensway e in sostituzione di una struttura del dopoguerra in cattive condizioni, The William offre un design moderno con sostenibilità e benessere al centro. Costruito in legno lamellare incrociato, il progetto presenta un esterno ispirato all'ambiente naturale e in linea con l'attuale programma di rinverdimento di Queensway che vedrà l'aggiunta di piantagioni su larga scala in tutta la famosa High Street londinese.

Inside Foster+ progettazione dei partners

Con il benessere che definisce l'offerta al The William, l'edificio presenta una serie di spazi e servizi collegati pieni di luce naturale che hanno lo scopo di fornire un ambiente di lavoro tranquillo, favorire la serendipità e ispirare coloro che vi lavorano. Una spettacolare lobby a doppia altezza accoglie gli ospiti all'arrivo, con materiali organici, design biofilico e installazioni artistiche, offrendo un'esperienza di benvenuto senza pari. Terrazze e tetti ricchi di biodiversità completano l'edificio offrendo spazio esterno, viste uniche su Londra e giù fino a Hyde Park e vegetazione visibile dal livello della strada.

Promuovendo le sue credenziali di sostenibilità, la costruzione di The William dovrebbe essere EXCELLENT BREEAM, utilizzando materiali naturali e di provenienza responsabile, oltre a essere operativamente a zero emissioni di carbonio al termine.

La certificazione BREEAM (Building Research Establishment Environmental Assessment Method) è un sistema di valutazione della sostenibilità degli edifici istituito nel Regno Unito per valutare le prestazioni ambientali degli edifici. BREEAM utilizza come metodo di valutazione 5 categorie: PASS, GOOD, VERY GOOD, EXCELLENT o OUTSTANDING valutando gli edifici in base a diversi requisiti ambientali. 

Immagine ed informazioni acquisite dal sito fosterandpartners.com

Condividi questo articolo:

Articoli simili: