Portali aste: ecco dove trovare gli annunci completi

Portali Aste Ecco Do...

Trovare portali aste ormai è più semplice di quello che sembra; grazie alla sua costante espansione ed apertura anche al pubblico privato, trovare annunci immobiliari di case all’asta è davvero semplice. 

Successivamente alla modifica dell’art. 490 del Codice di Procedura Civile che ha previsto l’obbligo della pubblicazione degli avvisi di vendita sugli appositi siti, quindi anche sui portali aste immobiliari, almeno 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte. 

Prima di questa contromisura le aste immobiliari erano vendite esclusive rivolte solo a coloro che lavoravano nel settore e che non permettevano al privato di comprendere, aderire, partecipare e vincere in alcun modo. Queste modifiche attuate nel 2015 furono applicate anche per contrastare le turbative d’asta che in precedenza erano all’ordine del giorno. Oggi è molto più difficile poter commettere reati durante le aste immobiliari proprio perché sono state rese molto più trasparenti cristalline e lineari e tutte le aste sono facilmente reperibili  sui portali aste giudiziarie.

All’interno dei portali aste giudiziarie  troveremo tutti gli avvisi di vendita a cui sono allegati i documenti necessari per reperire tutte le informazioni dell’immobile sottoposto a pignoramento immobiliare e poi finito all'asta.

All’interno degli avvisi di vendita pubblicati sui portali aste infatti, verranno  inseriti tutti i dettagli dell’asta e le informazioni utili per potervi partecipare. Nell’annuncio saranno specificati:

  • ordinanza di vendita del Giudice
  • l’avviso di vendita del professionista delegato designato dal Giudice
  • il prezzo base dell’asta
  • l’offerta minima
  • il rialzo minimo
  • la descrizione dettagliata del bene
  • gli atti esecutivi 
  • la perizia di stima redatta dal tecnico incaricato dal Giudice dell’esecuzione
  • termini per presentare l’offerta
  • documentazione fotografica

Oltre a questo verranno sui portali aste saranno anche forniti tutti gli elementi importanti nella procedura esecutiva tra cui il tribunale di appartenenza, il numero di procedura ed il nome del custode e del giudice.

Lo scopo di tale rinnovamento delle aste giudiziarie è prettamente quello di ampliare il pubblico delle aste che porterà il conseguente aumento dei rialzi e quindi dei prezzi di aggiudicazione. In linea di massima tutto ciò è avvenuto; le persone interessate alle aste sono aumentate, sono aumentate le visite sui portali delle aste, aumentando così anche il numero di rialzi o di proposte e quindi gli immobili vengono aggiudicati a prezzi più alti ma non per questo non continuano ad essere convenienti rispetto al tradizionale mercato immobiliare.

Nonostante l’articolo 490 stabilisce che le informazioni sulle espropriazioni immobiliari debbano essere pubblicate sul Portale delle Vendite Pubbliche del Ministero della giustizia  a distanza di anni non tutti i siti gestori delle aste possiedono le caratteristiche per l’accreditamento presso il portale. 

 In conclusione il Portale delle Vendite Pubbliche statale non è del tutto operativo, quindi nonostante gli annunci delle aste sono molto più semplici da reperire, scegliere un portale di aste giudiziarie a cui affidarsi non è altrettanto semplice. Se stai cercando tutti gli annunci di aste immobiliari di una precisa zona per poter fare un investimento cercando di risparmiare il più possibile e facendo un bell’affare sarà difficile trovare un portale che riporti tutti gli annunci disponibili. Per scegliere il portale aste giusto consigliamo anche di  non optare per siti o app che abbiano anche annunci di vendite e affitti ma filtrare solo portali specializzati nelle aste immobiliari. Tra i siti specializzati c’è ad esempio www.portaleastegiudiziarie.com dove sarà possibile ricercare tutti gli annunci di beni immobili, mobili e immateriali sottoposti ad asta giudiziaria. 

Questo portale delle aste è ben fatto semplice e intuitivo, ti permette di fare sia una ricerca di casa all'asta sia generica che avanzata e ti permetterà di valutare i documenti allegati con calma e serenità.

Una volta effettuata la tua ricerca dovrai studiare l’annuncio ed effettuare un accurato controllo di tutti i documenti allegati per non incorrere in cattive sorprese. Il rischio è sempre quello di aggiudicarsi un immobile occupato, gravato da abusi non condonabili o vincoli opponibili a terzi; se non ti senti sicuro della tua valutazione affidati ad un professionista che valuterà l’annuncio e ti permetterà di capire se l’immobile che hai scelto tra i portali di aste immobiliari è un buon investimento o meno e potrà affiancarsi a te in tutto il percorso, dalla valutazione fino al decreto di trasferimento dell’immobile. 

Condividi questo articolo:

Articoli simili: