Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Riqualificazione immobili e isolamento termico-acustico

Il complesso di via Rubens 10 a Milano è stato al centro di una ristrutturazione finalizzata alla riqualificazione degli immobili preesistenti ed alla successiva formazione di un complesso edilizio rinnovato nell’assetto distributivo e strutturale, nonché connotato da elevate prestazioni termiche ed acustiche che permettono di collocare l’immobile in classe energetica A.

Al progetto ha collaborato lo studio MR Architettura dell’arch. Michel Romanò con l’impresa Futura Costruzioni e Alpac, azienda veneta che si occupa della progettazione e produzione di sistemi di chiusura per il foro finestra.

L’intervento ha interessato due fabbricati, ed ha l’obiettivo di dare vita a delle unità residenziali di taglio differenziato, con finiture di pregio e installazione di impianti di ultima generazione, andando a rispettare del tutto la facciata che risale all’architettura modernista milanese degli anni ’30.

In particolare, Alpac ha realizzato i controtelai coibentati con Presystem per la posa dei nuovi serramenti. I monoblocchi finestra Alpac hanno prodotto un elevato isolamento termico e acustico, nonché la scomparsa del cassonetto nello spessore della muratura, con un risultato di grande pregio estetico.

Per poter conservare l’immagine originale della facciata che prevedeva una cornice esterna alle finestre in marmo, sono stati creati particolari monoblocchi con spalla laterale maggiorata, tutti aventi una profondità da filo muro esterno a guida avvolgibile costante, che garantisce la stessa posizione dell’avvolgibile rispetto alla facciata.

Inoltre, relativamente allo spessore dei muri preesistenti, viene prevista una spalla molto più profonda del normale e i cassonetti sono stati progettati con materiali differenziati, essenziali anche per migliorare il livello di isolamento acustico.

Quanto creatoL’intervento realizzato da Alpac riguarda un progetto di ristrutturazione ancora più vasto del complesso che ha visto anche il restauro della facciata, andando ad inserendo un cappotto termico e coibentazione acustica con un impianto centralizzato di riscaldamento, impianti a pavimento negli alloggi e un impianto solare per l’acqua calda.

In Italia la maggior parte degli immobili sono stati costruiti tanti anni fa, questi andrebbero necessariamente ristrutturati, ma non sempre succede.

riqualificazione

Nuova era: vegetazione e architettura, binomio indissolubile


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito