Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
(Agg. 10 Settembre 2020), Redazione

Robert Watson si esprime sul sistema delle costruzioni

Robert Watson è il papà del movimento green e del sistema di rating LEED. In questi giorni si è tenuta la conferenza annuale Greenprints ad Atlanta. Durante quest’ultima, Watson che è nel settore dal’94, ha fatto alcune considerazioni. Prima di tutto, c’è stata una riflessione sugli edifici e le loro caratteristiche efficienti. Esse non devono più essere l’eccezione ma la normalità di ciascun progetto, in materia di costruzioni. Gli edifici green devono diventare un trend che dura nel tempo. Gli edifici “buoni”, infatti, consentono di risparmiare fatiche ed energie, ma soprattutto, denaro a chi li occupa.

Watson si è poi concentrato sul ruolo attivo degli edifici, che viene, spesso posto in minor luce dai costruttori stessi. Si è rilevato, infatti, come le persone medie spendano il 90% del tempo in ambienti chiusi. Bisogna far sì che la gente capisca che gli edifici costituiscono la nostra epidermide.

Sono passati 20 anni dall’elaborazione della versione Leed. Il lavoro che è stato fatto a riguardo, si può definire ottimale: è stato, infatti, recuperato il crollo del mercato immobiliare. Per quanto concerne le critiche, i cambiamenti sono ancora lenti. Il marchio Leed sta iniziando ad interessare alcune tipologie costruttive nuove. Ci sono, poi, diversi lavori di preparazione relativi all'ultima versione Leed, la numero 4, la quale permetterà l’assegnazione di un maggiore punteggio alla categoria "Efficienza energetica". Tale versione potrà essere adattata facilmente al mercato e al contesto locale, considerando le dovute differenze geografiche, economiche e climatiche.

Questa nuova versione, secondo Watson, rientra in un cambiamento di paradigma per gradi, attraverso il quale gli edifici green diventeranno il mercato e non la nicchia.

L'efficienza energetica è un fattore molto importante, specialmente se parliamo di edifici abitativi.

Edifici

Scuole green e la manutenzione di vecchi istituti negli Usa

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito