Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Agenzia Entrate e immobili per professionisti

Con la circolare numero 13/E l’Agenzia delle Entrate interviene nello specifico in materia di cessione degli immobili strumentali per uso professionale ponendo in evidenza i requisiti alla base dei risvolti fiscali di tali operazioni. Essenziale da questa prospettiva appare l’individuazione della data di acquisto dell’immobile: lo spartiacque che va a determinare il diverso trattamento tributario è fissato con esattezza al 1 Gennaio 2007. Come confermato infatti nella circolare di cui sopra, per gli immobili acquistati a partire da tale data le plus e le minusvalenze connesse all’operazione di cessione concorrono a costituire il reddito da lavoro autonomo. Per tutti gli acquisti precedenti quindi l’eventuale perdita o plusvalore per una successiva successione non assume alcuna rilevanza dal punto di vista fiscale. La circolare ricorre al calendario anche in materia di deduzione dei canoni di leasing versati per l’immobile strumentale allo svolgimento di un’attività di natura professionale: in particolare è stabilito che questi sono deducibili solo nell’ipotesi in cui il contratto di locazione, con una durata compresa tra gli otto e i quindici anni, sia stato stipulato a partire dal 1 Gennaio 2007 e fino al termine massimo del 31 Dicembre 2009. Se avete bisogno di maggiori informazioni al riguardo potete leggere gli ultimi aggiornamenti in materia.

agenzia delle entrate

Agevolazioni prima casa: chiariti tutti i dubbi


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito